1 ottobre 2020
ore 17:23
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 2 secondi
 Per tutti
Immagine di archivio
Immagine di archivio

PRIMA PERTURBAZIONE TRA FRANCIA E GERMANIA. Come nelle attese si sta notevolmente approfondendo il vortice sul comparto nordoccidentale del Continente, lo stesso che condizionerà il tempo già a partire da venerdì su alcune delle nostre regioni. Con il suo minimo di pressione attualmente centrato sulle Isole britanniche una prima perturbazione ha attraversato la Francia da ovest ad est e si porta ora verso il confine tedesco. Ne sono conseguiti piogge e rovesci anche intensi sulle aree centro-settentrionali francesi, con fenomeni che si concentrano nel pomeriggio di giovedì in prossimità della Svizzera e del confine con la Germania sudoccidentale.

IN ATTESA DEL CALO TERMICO. Legati al ramo settentrionale altri rovesci impegnano Belgio e Paesi Bassi, dopo aver da poco abbandonato il Regno Unito. E' ancora presto però per assistere anche ad un calo delle temperature, dal momento che l'aria fredda che alimenta il vortice di bassa pressione si trova ancora sul Nord Atlantico. I valori di oggi, giovedì, sul comparto centro-occidentale dello scacchiere europeo si mantengono intorno ai 15°C tra Francia e Germania occidentale, scendendo fino a 13°C a Bruxelles.

FRESCO SULLE ISOLE BRITANNICHE. L'aria più fredda che converge nel centro depressionario la si comincia a scorgere per ora solo sulle aree settentrionali delle Isole Britanniche, trasportata da venti settentrionali in rinforzo e temperature massime che non vanno oltre i 10/11°C tra Irlanda, Scozia e nord dell'Inghilterra. Questa spinge una seconda perturbazione che dal Nord Atlantico sta raggiungendo il Golfo di Biscaglia e determina le prime piogge sul settore occidentale della Manica e sulle coste atlantiche della Francia.

FORTE MALTEMPO VENERDÌ E VENTI DI BURRASCA. Sarà proprio questa l'area in cui entro la prossima notte i fenomeni si intensificheranno maggiormente diventando anche forti e a carattere di nubifragio, coinvolgendo anche il nord della Spagna. Nel corso della giornata di venerdì Francia e Spagna saranno alle prese con condizioni di forte maltempo che coinvolgeranno un po' tutte le zone interne, anche con temporali e nubifragi. L'approfondimento di un vortice ciclonico con minimo fino a circa 965hPa sulla Bretagna sarà causa di venti tempestosi intorno a Francia e Penisola Iberica, provenienti da nordovest sui versanti atlantici e da sudovest su quelli mediterranei, con raffiche anche superiori a 100km/h.

Satellite Europa giovedì pomeriggio
Satellite Europa giovedì pomeriggio

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati