30 aprile 2020
ore 18:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
59 secondi
 Per tutti
Immagine di archivio
Immagine di archivio

Orchestrata da una profonda depressione posizionata sui Grandi Laghi una lunga linea temporalesca ha attraversato il sud degli USA scaricando forti fenomeni sugli stati affacciati al Golfo del Messico nel corso di mercoledì. A farne le spese sono stati soprattutto Texas, Oklahoma, Louisiana, Arkansas, Mississippi, Alabama, Georgia e Florida, dopo la precedente passata temporalesca di inizio settimana accompagnata anche da tornado distruttivi.

In questa occasione non si hanno al momento notizie di nuovi tornado, ma i forti temporali accompagnati da tempeste di fulmini, intense raffiche di vento e grandine hanno comunque provocato allagamenti ed ingrossato la portata dei fiumi, soprattutto tra Texas e Louisiana, dove si registrano anche alcuni black out, come accaduto a Houston.


Ora il carico di temporali si sta spostando verso est e le condizioni sono andate migliorando sugli stati sopra menzionati ma è su quelli affacciati a gran parte della East Coast che il tempo sta subendo un brusco peggioramento. Violenti temporali accompagnati da sostenute raffiche di vento stanno interessando Georgia, Carolinas, Virginia, Maryland e Pennsylvania e non sono esclusi nelle prossime ore locali tornado.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati