9 ottobre 2022
ore 23:55
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 2 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

AGGIORNAMENTO ORE 16,40. FORTI TEMPORALI SUL BASSO TIRRENO. Nel pomeriggio di oggi al largo del Tirreno meridionale si sono formati intensi nuclei temporaleschi che si stanno spostando progressivamente da ovest ad est. Le immagini satellitari evidenziano un'area fortemente instabile in azione sul tratto di mare ad est della Sardegna e a nord della Sicilia, dove i temporali sono accompagnati da raffiche di vento da sudest.

AGGIORNAMENTO ORE 15,30. NEVE SULLE ALPI DAI 2700M. Mentre sulle pianure del Piemonte e sulla costa ligure di Ponente continua a piovere, in quota i fenomeni si trasformano in neve. Sulle Alpi occidentali tra Piemonte e Valle d'Aosta nevica a partire dai 2700m circa, in leggero rialzo dal pomeriggio. La quota rimane piuttosto elevata per il periodo, a causa delle temperature che si mantengono superiori alle medie.

Limite neve intorno a 2700m in Valle d'Aosta. Monte Herban (3004m) - Cogne
Limite neve intorno a 2700m in Valle d'Aosta. Monte Herban (3004m) - Cogne

AGGIORNAMENTO ORE 11,45. PIOGGE INTENSE TRA ALTO PIEMONTE E NORDOVEST LOMBARDIA. Il fronte instabile che sta coinvolgendo il Nordovest risulta particolarmente foriero di piogge sul Piemonte nordorientale e sulla Lombardia nordoccidentale. Sul Novarese si registrano accumuli pluviometrici fino a 60mm, mentre sul Varesotto si raggiungono i 100mm.

AGGIORNAMENTO ORE 8. Un sistema frontale ha approfittato di un lieve cedimento della struttura anticiclonica presente sull'Europa centro-meridionale, per scorrere sul Mediterraneo e raggiungere l'Italia. Ne è conseguito il ritorno di piogge e rovesci al Nordovest, ma le condizioni stanno mutando anche in Sardegna e sui settori tirrenici centro-settentrionali, con nubi estese e alcuni piovaschi. Temporali sono in azione al largo del Mar Ligure, del Mar di Sardegna e sul medio-basso Tirreno. Permangono condizioni più stabili e soleggiate invece al Sud e sulle regioni adriatiche.

PIEMONTE, VERSO I 30MM. Il fronte in azione risulta particolarmente attivo su parte del Nordovest, con piogge e rovesci anche battenti in Piemonte. Su diverse valli del Cuneese gli accumuli pluviometrici superano i 20mm, con picchi di quasi 30mm da ieri sera sulle Langhe. Le piogge si stanno intensificando in mattinata anche sull'alto Piemonte, dal Torinese settentrionale a Novarese e Vercellese, oltre che sulla Lombardia occidentale. Piogge anche sulla Liguria centro-occidentale, dall'Imperiese al Genovese, oltre che sulla Valle d'Aosta sudorientale, seppur con minore intensità.

ADDENSAMENTI E QUALCHE PIOGGIA SU TOSCANA E SARDEGNA. Lo stesso sistema frontale sta impegnando il verdante tirrenico centro-settentrionale con addensamenti anche compatti e qualche debole pioggia sparsa in Toscana. Nuvolosità in aumento0 in Sardegna con addensamenti che si stanno facendo più compatti sul versante occidentale, in attesa delle prime deboli piogge.

METEO PROSSIME ORE. Nuvoloso su Liguria e regioni settentrionali a nord del Po con piogge sparse più frequenti su Piemonte, ovest Emilia, Lombardia centro-settentrionale, molto deboli o assenti sul resto del Nordest, anche con schiarite su Romagna, Veneto orientale e Friuli VG. Nubi in aumento in Toscana con qualche piovasco dal pomeriggio sulle zone interne, possibile anche qualche temporale nel pomeriggio sull'Appennino tosco-emiliano occidentale. Condizioni più stabili e soleggiate sul resto d'Italia, pur con addensamenti in intensificazione su Lazio, Umbria e interne abruzzesi, specie verso sera quando sarà possibile qualche piovasco sulla costa tirrenica centrale. Instabile in Sardegna, con passaggio di rovesci dal pomeriggio, anche temporaleschi, più frequenti sulle aree centro-settentrionali. In serata temporali in arrivo sull'ovest della Sicilia. Temperature in calo nei massimi al Nord e sull'alto Tirreno. Ventilazione debole o moderata tra est e sudest. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per l'evoluzione per la nuova settimana clicca qui.

Meteo Italia domenica
Meteo Italia domenica

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati