7 gennaio 2021
ore 16:42
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 17 secondi
 Per tutti
Neve a Madrid in un'immagine di archivio
Neve a Madrid in un'immagine di archivio

PRIMI FIOCCHI GIOVEDÌ A MADRID. Le prime avvisaglie di quella che potrebbe essere una nevicata epocale per molte zone della Spagna, compresa Madrid, si possono scorgere già in queste ore. Sulla Capitale spagnola cadono già i primi fiocchi di neve, anche se misti a pioggia, con la temperature che sta calando avvicinandosi agli zero gradi. Ma sarà nelle prossime ore che le condizioni meteo precipiteranno e gran parte del Paese si ritroverà sotto fitte nevicate che sulle alture potranno creare spessori di neve notevoli.

VORTICE SULL'IBERIA. La causa è il continuo afflusso di correnti artiche che impegnano praticamente tutto il Continente e che si spingono da nordest fino all'Europa sudoccidentale, dove stanno per innescare una profonda circolazione vorticosa. Questa si sposterà lentamente entro il weekend sul Mediterraneo occidentale e intorno a al suo centro ruoterà un'intensa perturbazione che si scaricherà sulla Spagna, dando luogo a condizioni di forte maltempo.

OLTRE MEZZO METRO DI NEVE. Le basse temperature permetteranno alla neve di cadere a quote molto basse, coinvolgendo Madrid. Qui potrebbero cadere alcune decine di centimetri di neve fino a sabato, mentre su altre aree limitrofe e già a partire da quote poco più che collinari lo spessore potrebbe raggiungere il mezzo metro. Sui rilievi della Comunità Valenciana si potrebbero raggiungere punte di 60/70cm, come sulla Serra Calderona. Intenso maltempo con forti piogge e inondazioni coinvolgeranno invece le aree più meridionali, come Gibilterra e l'Andalusia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati