15 febbraio 2019
ore 22:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 11 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE ORE 16. Si intensifica nel pomeriggio l'instabilità su buona parte del Sud, a causa del passaggio di una linea frontale in movimento dall'Adriatico verso est che coinvolge Molise, Puglia, Lucania, buona parte della Campania, la Calabria e la Sicilia orientale. Si segnalano rovesci anche temporaleschi tra Puglia e dorsale appenninica con fenomeni che hanno assunto carattere grandinigeno tra il tardo mattino e il primo pomeriggio sul Salento. Nel frattempo la neve è caduta sulla dorsale appenninica oltre i 900/1000m e le raffiche di Grecale hanno raggiunto gli 80km/h sulle vette della dorsale laziale, 50-60km/h sulle coste di Puglia e Calabria.

Sul resto d'Italia tempo stabile e ancora ben soleggiato, anche piuttosto mite al Nord e sulle centrali tirreniche, con punte di 20° in Toscana nella zona di Firenze.

SITUAZIONE ORE 8. Nonostante il rinforzo dell'alta pressione lo sbuffo freddo dai Balcani non si è ancora esaurito e i suoi effetti si tornano ad avvertire su parte delle regioni dell'estremo Sud, dove stanno tornando le prime piogge. I refoli di aria fredda ed instabile di provenienza balcanica scorrono infatti lungo il bordo sudorientale della struttura di alta pressione che va rinforzandosi sulle nostre regioni centro-settentrionali, ed innescano piogge sparse in Puglia sul Salento, in particolare su Brindisino e Leccese. Nuvolosità irregolare interessa però un po' tutto il Sud, compresa la Sicilia, tanto che in giornata sono attese precipitazioni un po' più organizzate sulle regioni meridionali.

PROSSIME ORE. Nuvolosità a tratti variabile sulle regioni del medio-basso Adriatico e Sud in genere, ma fenomeni attesi principalmente su Puglia interna, Campania interna, Lucania, Calabria ionica, in trasferimento entro sera a Calabria tirrenica e Sicilia orientale. Possibili anche alcuni temporali, specie sulla Sicilia ionica, mentre l'aria fredda in afflusso da nordest manterrà il limite delle nevicate sui 700/900m. Fenomeni che tenderanno ad esaurirsi nel corso di sabato mattina sulla Sicilia sudorientale, mentre sul resto del Sud si faranno strada schiarite sempre più ampie. Bel tempo sul resto d'Italia.

Andamento termico previsto per i prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici


Precipitazioni previste per i prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici


Segui l'evoluzione in diretta attraverso la nostra sezione satelliti


Ecco il tempo in diretta visto dalle nostre webcam


Segui il tempo in atto in Italia attraverso la nostra sezione webcam


Situazione inquinamento nei grandi centri urbani. Ecco i dettagli grafici


Venti previsti per i prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati