Siamo Meteo ufficiale del giro d'Italia
SCOPRI IL GIRO
17 marzo 2023
ore 12:56
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 17 secondi
 Per tutti
Tornado negli USA in un'immagine di archivio
Tornado negli USA in un'immagine di archivio

Nella giornata di giovedì una strutturata linea temporalesca ha attraversato il Texas, sferzandolo con episodi di violento maltempo. Le condizioni di criticità erano state puntualmente preannunciate dal National Weather Service di Fort Worth, avvertendo i residenti dei forti temporali che di li a poco avrebbero colpito diverse città texane con grandine anche di grandi dimensioni. E così è stato. 


Giovedì pomeriggio alle ore 16,23 locali, in mezzo all'intenso temporale è stato avvistato anche un tornado poco a nord di Dallas, in movimento verso est alla velocità di oltre 50km/h. Diversi edifici sono stati danneggiati anche gravemente, mentre le impetuose raffiche di vento fino a 120km/h hanno scoperchiato tetti e divelto pali della luce e alberi. Insieme al tornado sono caduti chicchi di grandine grandi in alcuni casi come arance, che hanno sfondato i parabrezza di molte auto, costringendo altri automobilisti a fermarsi per cercare riparo.


Dopo il Texas è stata la volta di Oklahoma, Missouri, Arkansas e Louisiana subire il passaggio di violenti temporali con grandinate e forti rinforzo del vento. Il sistema temporalesco, alimentato dalla discesa di aria fredda dagli stati nordoccidentali degli USA scontratasi con quella calda preesistente, ha proseguito nella sua marcia verso est raggiungendo oggi Mississippi, Alabama e Georgia, mentre sugli stati settentrionali degli USA va intensificandosi l'afflusso di aria molto fredda che sta irrompendo dal Canada e facendo ripiombare in pieno inverno gli stati settentrionali al confine con il Canada.



Segui 3BMeteo su Fecebook


Articoli correlati