3 novembre 2022
ore 23:56
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 1 secondo
 Per tutti
Meteo Italia giovedì
Meteo Italia giovedì

AGGIORNAMENTO ORE 17. PRIMI ACCUMULI DE NEVE SULLE ALPI OCCIDENTALI DAI 2000M. La perturbazione sta intensificando i suoi effetti sulle alpi occidentali e il limite pioggia-neve è in abbassamento a tratti sotto i 1900m. Primi accumuli di neve fresca segnalati dai 2000m, con Sestriere ormai imbiancata.

AGGIORNAMENTO ORE 16,10. ARRIVANO LE PIOGGE ANCHE IN LOMBARDIA. Nel corso del pomeriggio le prime precipitazioni hanno raggiunto l'angolo nordoccidentale della Lombardia e in particolare il varesotto, mentre sul confinante Piemonte vanno intensificandosi. Qua e là qualche piovasco è segnalato anche su Milanese occidentale e Lomellina, per il momento a carattere isolato.

AGGIORNAMENTO ORE 15,20. NEVE IN CALO A 2000M. Comincia a scendere il limite delle nevicate con l'intensificarsi delle precipitazioni e sulle Alpi occidentali i fiocchi raggiungono ormai quota 2000m. Nevica quindi a Sestriere, pur con temperatura sopra lo zero e senza accumulo al suolo ma con fiocchi via via più fitti e colonnina di mercurio in netta discesa. Piove su tutto il Piemonte occidentale e settentrionale, oltre che in Valle d'Aosta e in Liguria sull'Imperiese.

AGGIORNAMENTO ORE 13,15. PRIMI FENOMENI SULLE ALPI OCCIDENTALI. L'attesa perturbazione atlantica sta facendo il suo ingresso in questi istanti sull'estremo Nordovest, con i primi fenomeni che hanno valicato il confine italo-francese raggiungendo i settori occidentali di Valle d'Aosta e Piemonte. Qualche pioggia si spinge fin sulla conca di Aosta e sul fondovalle della Val Susa, ma le precipitazioni coinvolgono per il momento i settori di montagna. Si scorgono inoltre le prime nevicate ad alta quota, con fiocchi sulle Alpi oltre i 2300m.

AGGIORNAMENTO ORE 7. L'anticiclone africano sta cominciando a cedere in corrispondenza del suo bordo settentrionale, sotto la spinta di una perturbazione atlantica che si sta avvicinando dalla Francia verso le nostre regioni nordoccidentali, una delle poche negli ultimi mesi. Il ramo pre-frontale che ne precede l'arrivo sta già dando luogo ad addensamenti e prime piogge sul settore orientale del Friuli VG, coste venete e alta Toscana, mentre sul Tirreno poco al largo delle coste laziali settentrionali sono in azione alcuni rovesci temporaleschi. Il fronte verso e proprio però si trova ancora in Francia e con la sua parte più avanzata determina in aumento della nuvolosità al Nordovest, alta e stratificata, al di sotto della quale vi sono foschie e qualche banco di nebbia in pianura, specie tra Piemonte e Lombardia. Ecco come evolverà la giornata:

METEO PROSSIME ORE. Dal pomeriggio il fronte farà il suo ingresso al Nordovest, innescando piogge e rovesci sparsi su Alpi occidentali, Piemonte, Ponente Ligure, ovest Lombardia e alta Toscana, con primi fiocchi di neve sui rilievi alpini oltre i 2100m. In serata si assisterà ad una netta intensificazione dei fenomeni al Nordovest, con fenomeni anche temporaleschi in Liguria, mentre i rovesci conquisteranno tutta lo Lombardia, ovest Emilia, oltre all'alta Toscana. Prime piogge in arrivo anche su Alpi orientali, alto Veneto e alto Friuli VG e quota neve sulle Alpi centro-occidentali sui 2000m. Nulla di fatto sulle regioni centro-meridionali, dove il tempo si manterrà in prevalenza soleggiato, salvo qualche addensamento irregolare sui settori tirrenici peninsulari e in Umbria e le prime piogge in arrivo sul resto della Toscana sul finire della giornata. Temperature in calo nei massimi al Nordovest. Ventilazione in rinforzo da sud sui bacini occidentali. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per l'evoluzione per venerdì clicca qui.

Meteo prossime ore
Meteo prossime ore

Seguici su Google News


Articoli correlati