Siamo Meteo ufficiale del giro d'Italia
SCOPRI IL GIRO
15 maggio 2024
ore 23:55
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
5 minuti, 59 secondi
 Per tutti
Allagamenti a Milano (Fonte immagine: Vigili del Fuoco)
Allagamenti a Milano (Fonte immagine: Vigili del Fuoco)

ORE 20:40 SITUAZIONE DIFFICILE TRA GESSATE E BELLINZAGO A CAUSA DELL'ALLUVIONE - Il tempo sta gradualmente migliorando sulla provincia di Milano ma la situazione è grave tra Gessate e Bellinzago a causa dell'alluvione. In alcuni punti l'acqua supera il metro di altezza e i vigili del fuoco sono dovuti intervenire con i mezzi anfibi per trarre in salvo diverse persone. Intanto forti temporali continuano a colpire la Lombardia orientale soprattutto il Mantovano, l'Emilia Romagna e il Triveneto. Ravenna è sotto un forte temporale come anche Verona e Legnago. Dopo i 200mm caduti tra Piemonte e Lombardia ora ci sono punte di 140mm in Veneto nel Vicentino.

ORE 18:30 - ALLUVIONE A GESSATE - Situazione di emergenza nella città Metropolitana di Milano, finiscono sott'acqua anche Gessate.

AGGIORNAMENTO ORE 16,20. LODI, ESONDA IL SILLARO. Nel Lodigiano ,all'altezza di Borgetto, è esondato anche il canale Sillaro. Nel Lodigiano gli accumuli pluviometrici hanno raggiunto in alcune zone i 140mm, con l'acqua che ha invaso le campagne costringendo alla chiusura di molte strade.

AGGIORNAMENTO ORE 15,25. MEZZA LOMBARDIA SOTT'ACQUA. Tra Lodigiano, Milanese, ovest Bergamasco, Brianza, Comasco e Lecchese caduti diffusamente oltre 120mm di pioggia, ma con picchi locali prossimi ai 200mm. su circa 30% del territorio regionale in 15 ore ha fatto la pioggia di tutto il mese di maggio, in alcuni casi anche il doppio. Numerosi allagamenti e criticità, mentre il Lambro esonda in più punti tra Brianza e Milanese.

Proprio a Milano quella di oggi è una delle giornate di maggio più piovose degli ultimi 170 anni: tra il 1850 e il 1997 il record di Milano Brera era di 98mm registrati nel maggio del 1990. E non è finita: altri rovesci e temporali anche intensi previsti almeno fino a tutto giovedì.

Allagamenti sulla A4:

Il Lambro a Gerno di Lesmo:

Il Lambro a Monza:


AGGIORNAMENTO ORE 14,45. STRADE ALLAGATE IN BRIANZA. Situazione critica a Monza e in Brianza dove la pioggia e i nubifragi hanno portato gli accumuli pluviometrici a superare localmente i 100mm. Il livello del Lambro in corrispondenza dell'idrometro del Peregallo è a circa due metri ed è esondato in alcuni punti solo al Parco di Monza. Le strade risultano al momento percorribili tranne il sottopasso di via Lario, chiuso al traffico in entrambi i sensi di marcia per allagamento (Fonte Monza Today)

AGGIORNAMENTO ORE 12,45. ACCUMULI ECCEZIONALI, TRA LE GIORNATE DI MAGGIO PIU' PIOVOSE DEGLI ULTIMI 170 ANNI. Si tratta di un evento eccezionale in quanto di notevole portata per la Lombardia, con accumuli pluviometrici fino a 120-130mm non localizzati, ma su un'area molto vasta che si estende dal Lodigiano a Milanese, Brianza, Comasco e Varesotto. Per inquadrare l'evento basti pensare che dal 1850 al 1997 il record di piovosità giornaliera di maggio della stazione di Milano Brera è stata di 98mm nel 1990. Si tratta dunque certamente di una delle giornate di maggio più piovose mai registrate negli ultimi 170 anni.

AGGIORNAMENTO ORE 12,30. TRAFFICO IN TILT A MILANO, ESONDA IL LAMBRO. L'Atm di Milano fa sapere che a causa del maltempo e degli allagamenti 'I bus 45, 66 e 88/ che passano per via Vittorini sono deviati a causa dell'allagamento della strada, in zona Ponte Lambro e, sempre sulle linee di trasporto di superficie le linee 2,3 e 9 del tram sono interrotte a causa degli allagamenti degli scambi in altre zone della città'. Si segnalano inoltre criticità fra le stazioni Milano Forlanini e Pioltello e sulle tratte autostradali verso Novara e Varese.

AGGIORNAMENTO ORE 12. FINO A 130MM NEL MILANESE. Continua a piovere intensamente sull'area di Milano e in alcune zone il pluviometro è arrivato a segnare 130mm di accumulo, come riporta il dato della stazione di Vimercate, nell'hinterland orientale. Poco a sud si segnalano i 120mm di Mombretto di Mediglia, mentre fuori provincia, tra Comasco e Varesotto, si raggiungono punte di 110/120mm. Si segnalano allagamenti diffusi a Ponte Lambro, quartiere nella zona sud-est di Milano, dopo le intense piogge delle ultime ore. I vigili del fuoco e la protezione civile sono al lavoro, anche con l'ausilio di gommoni, per prestare soccorso alle persone rimaste isolate nei condomini dell'area, in particolare anziani e disabili, a causa della grande quantità di acqua che ha invaso le strade.

Milano Ponte Lambro:

AGGIORNAMENTO ORE 11. APERTA LA VASCA ANTI ESONDAZIONE DEL SEVESO. Le incessanti piogge che stanno interessando il capoluogo lombardo stanno facendo salire il livello dei corsi d'acqua, tanto che le autorità comunali hanno aperto la vasca anti esondazione del Seveso. Si segnalano altre criticità in città, per allagamenti e alberi caduti, uno dei quali in via Caracciolo che ha schiacciato alcune auto parcheggiate.

SITUAZIONE ORE 9, PRIMI ALLAGAMENTI E CRITICITA'. La forte perturbazione che sta interessando il Nord Italia ed in particolare la Lombardia sta dando luogo a condizioni di forte maltempo anche a Milano, dove gli accumuli pluviometrici in alcune zone dell'hinterland hanno superato i 90mm, con picchi di oltre 70mm in città. Le piogge, temporali e nubifragi si sono notevolmente intensificati nella notte e all'alba si sono avuti i primi problemi con il Seveso e il Lambro che scorrono all'interno del territorio cittadino, dopo aver sfiorato il livello di attenzione.

Si segnalano i primi allagamenti e criticità: auto bloccate nei sottopassi ma soprattutto problemi alla circolazione metropolitana e ferroviaria. Allagamenti interessano diverse stazioni della metro, anche in zona Duomo, con relative chiusure. Secondo quanto riporta inoltre Milanotoday vi sono alcune conseguenze, oltre che sui trasporti locali di Milano con i mezzi Atm deviati, anche sul sistema ferroviario con treni sospesi o cancellati. Dalle 7 circolazione ferroviaria sospesa tra Pioltello e Milano Porta Vittoria per avverse condizioni meteo.

L'intensità del maltempo è davvero rilevante, se non eccezionale: per inquadrare l'evento basti pensare che dal 1850 al 1997 il record di piovosità giornaliera di maggio della stazione di Milano Brera è stata di 98mm nel 1990. Al momento gran parte del Milanese si registrano punte di oltre 80-90mm e continua a piovere con intensità; è quindi presumibile che entro fine giornata si supereranno i 100mm.

FORTE MALTEMPO NELLE PROSSIME ORE, PRESTARE MASSIMA ATTENZIONE. Su Milano e hinterland previste piogge e rovesci anche a sfondo temporalesco, che fino al primo pomeriggio potranno ancora assumere carattere di forte intensità o nubifragio; parziale attenuazione delle precipitazioni tra metà pomeriggio e sera, pur ancora presenti. Possibili ulteriori apporti di oltre 50-80mm per accumuli complessivi che sull'hinterland potranno superare anche i 150mm. In questo contesto dunque rimane concreto il rischio di ulteriori allagamenti, criticità e disagi, con possibile esondazione di Lambro e Seveso. La giornata di giovedì vedrà una tregua del maltempo in mattinata, seguita probabilmente da una recrudescenza dell'instabilità nel pomeriggio con nuovi temporali, anche se di breve durata. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Milano.


Segui 3BMeteo su Instagram


Articoli correlati