29 dicembre 2020
ore 23:46
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
4 minuti, 0 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

SITUAZIONE. Rimane sempre attiva un'ampia circolazione depressionaria padrona di due terzi del continente, con minimo sul Mare del Nord. Anche l'Italia rientra nelle sue spire e sullo Stivale un vecchio fronte si attarda al Sud con qualche pioggia sul basso Tirreno. Uno nuovo determina invece un peggioramento sul medio-alto Tirreno, Sardegna e sull'estremo Nordovest al confine con la Francia, con fenomeni soprattutto in Toscana. Qualche pioggia anche nel Friuli VG.

TEMPORALI IN INTENSIFICAZIONE SUL TIRRENO. Gli effetti del nuovo fronte si stanno manifestando sul versante tirrenico con rovesci e temporali sparsi che interessano alta Toscana, Lazio e Campania. Sull'Appennino Pistoiese gli accumuli pluviometrici superano i 60mm, si sfiorano i 30mm al confine tra Lazio ed Umbria, 25mm nei presi di Salerno. Forte instabilità anche nel nordovest della Sardegna con temporali sul Sassarese

NEVICA IN BRIANZA. Fenomeni sparsi hanno ripreso ad interessare parte del Nord Italia, in particolare Lombardia e Triveneto. Le temperature si mantengono ancora piuttosto basse e a nord di Milano i fenomeni assumono carattere nevoso già a partire dai 300m di quota, con fiocchi che cadono sopra i 300m in Brianza. Deboli piogge si spingono fin su Milano e Bergamo, dove le temperature oscillano tra +1 e +2°C.

EMILIA ROMAGNA, 14°C DI SCARTO TRA OVEST ED EST. All'ora di pranzo si registrano differenze di temperature sensibilissime in pianura tra le zone occidentali e quelle orientali. Sul Piacentino e Parmense le temperature stentano a raggiungere gli zero gradi e a Fidenza non si va oltre i -1°C, con cieli nuvolosi. In Romagna le raffiche di Garbino innalzano la temperatura portando la colonnina fino a 13°C sul Forlivense. La linea divisoria si colloca nella zona di Bologna, dove i settori occidentali riportano valori intorno a 5/7°C, mentre quelli ad est del capoluogo raggiungono già i 13°C.

RIPRENDE A NEVICARE SULL'APPENNINO TOSCO-EMILIANO. Mentre in Toscana piogge e rovesci impegnano le aree settentrionali e gran parte di quelle interne, con accumuli pluviometrici fino a 50mm sul settore pistoiese, in quota i fenomeni si trasformano in neve a partire dai 1100m circa. Si segnalano anche alcuni temporali.

GELIDO IN VAL PADANA. Le temperature minime di questa notte sono scese sensibilmente, sia a causa delle schiarite che per la presenza di neve al suolo. Alle porte di Torino colonnina scesa fino a -8°C a Venaria, -6°C a Novara, -5°C a Torino e Piacenza, -4°C a Milano e Bolzano. In alcuni casi le temperature gelide sono state accompagnate a banchi di nebbia ghiacciata, come a Milano.

TEMPORALI IN TOSCANA. E' sulla Toscana che si stanno manifestando i fenomeni più intensi, con temporali tra Spezzino orientale e Lunigiana e neve dai 1000m sull'Appennino Tosco-emiliano e accumuli pluviometrici di oltre 30mm dalla mezzanotte sull'Appennino Pistoiese.

PIOGGE SUL TIRRENO. Sono comunque tutte le regioni tirreniche alle prese con piogge e rovesci sparsi, direttamente esposte al flusso di correnti prevalentemente occidentali che attraversano il Mediterraneo, innescate dall'ampia circolazione depressionaria che ha il suo perno sul Mare del Nord. Qualche pioggia anche in Basilicata e Salento, oltre che in Sardegna.

ALLAGAMENTI NELLA NOTTE NEL LAZIO. A causa del maltempo e delle forti piogge che nella giornata di ieri hanno colpito il Lazio allagamenti si sono avuti nella zona di Ostia. Alcuni anziani non autosufficienti sono stati evacuati dalla Polizia che è dovuta intervenire con i gommoni.

MAREGGIATA A NAPOLI. I forti venti occidentali hanno provocato pesanti mareggiate nella serata di ieri, lunedì, a Napoli, creando difficoltà nella circolazione stradale sul lungomare.


GARBINO SUL MEDIO ADRIATICO. I venti occidentali si incanalano nelle vallate appenniniche del Centro Italia con raffiche di Garbino già a partire dalla Romagna verso sud e punte di 100km/h sull'Appennino Marchigiano, ma venti sostenuti si segnalano fin sulle coste.

PROSSIME ORE. Asciutto al Nordovest con qualche schiarita, soprattutto sull'estremo Ponente Ligure, alcuni fiocchi di neve però attesi sulle Alpi occidentali. Nuvoloso sul resto del Nord con qualche pioggia su est Lombardia, Triveneto e Romagna e deboli nevicate sulle Alpi dai 200/400m. Instabile sulle regioni centro-meridionali tirreniche con fenomeni in intensificazione in giornata e temporali prima in Toscana, poi sul Lazio entro sera, qualche pioggia debole fin sulla Sicilia. Neve sull'Appennino dai 1000/1200m. Instabile anche in Sardegna, ampie schiarite su adriatiche e ioniche, salvo in serata qualche pioggia isolata in serata tra basse Marche, Abruzzo e alta Puglia. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Meteo Italia prossime ore
Meteo Italia prossime ore

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati