5 giugno 2021
ore 23:54
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
4 minuti, 2 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

FORTI TEMPORALI E GRANDINE SU PARTE DEL NORD: nel corso delle ultime ore l'instabilità associata al minimo di bassa pressione presente tra la Francia e la Svizzera è transitata anche sulle regioni settentrionali. Sin dal primo pomeriggio rovesci e temporali hanno interessato a macchia il Piemonte soprattutto il basso Torinese, il Biellese e il Novarese con accumuli localmente anche superiori ai 25-30mm e locali grandinate come a Sud di Torino. Poi è toccato alla Lombardia con forti fenomeni in Brianza nella zona di Milano dove piove ancora. Contemporaneamente altri temporali si sono sviluppati sul triveneto con forti fenomeni sulla provincia di Pordenone. Anche qui accumuli fino a 30mm con segnalate locali grandinate. Poco interessata l'Emilia Romagna con temporali prevalentemente sul Piacentino. Sul resto della Penisola solo innocua nuvolosità medio alta che a tratti si è associata a qualche goccia di pioggia.

TEMPERATURE ANCORA ELEVATE: nonostante le ore serali fa ancora abbastanza caldo con punte di 28°C in Emilia Romagna, Interne della Sardegna e Puglia dopo i valori massimi raggiunti intorno alle 15:00 che hanno fatto registrare punte fino a 32°C in Valpadana, Puglia, Calabria e Sardegna.

INSTABILITA' IN AUMENTO AL NORDEST. Il fronte che ha raggiunto oggi l'arco alpino continua a propagarsi verso est e sta determinando nel pomeriggio l'intensificazione dell'instabilità sulle Alpi centro-orientali. Oltre a Piemonte e Valle d'Aosta (qui anche con locali grandinate) è la volta di Lombardia, Trentino, Alto Adige e Dolomiti venete che si ritrovano alle prese con rovesci e temporali sparsi, in locale sconfinamento alle pianure lombardo-venete.

OLTRE 30°C. Su gran parte d'Italia l'aria è ancora piuttosto calda e lo si avverte soprattutto su Val Padana centro-orientale, regioni adriatiche ed estremo Sud, dove la colonnina supera frequentemente i 30°C. Si segnalano nel pomeriggio punte di 31°C su pianure venete, entroterra anconetano e Foggiano, fino a 32°C in Calabria sul Cosentino.

TEMPORALI SU OVEST ALPI. Con il passare delle ore mattutine il fronte giunto dalla Francia sta prendendo energia in corrispondenza delle Alpi occidentali, innescando alcuni temporali tra alto Piemonte e Valle d'Aosta orientale. Legati allo stesso fronte si segnalano inoltre alcuni rovesci sulla pedemontana torinese ed altri tra Piemonte orientale e Lombardia, fin verso il Milanese.

QUALCHE ROVESCIO SUL CENTRO ITALIA. Più a sud prosegue l'instabilità che dalle prime ore del mattino coinvolge le regioni centrali tirreniche, con piogge sparse che proseguono su Toscana e Lazio centro-settentrionale, oltre che su Umbria e interne abruzzesi.

SITUAZIONE. Una blanda saccatura di bassa pressione collocata sulla Francia sfrutta l'indebolimento del bordo settentrionale dell'anticiclone presente tra Europa centrale e Mediterraneo ed è responsabile di un certo deterioramento del tempo su alcune delle nostre regioni. Un fronte che si diparte dal suo centro ha raggiunto l'arco alpino occidentale dando luogo ad un peggioramento del tempo con l'arrivo di qualche pioggia. Contemporaneamente un sistema nuvoloso in risalita dalle latitudini afro-mediterranee ha raggiunto l'Italia a partire da Sardegna e regioni tirreniche, con piogge che vanno intensificandosi in avvio di giornata soprattutto su Toscana e Lazio. Parzialmente coinvolta la Sicilia, con alcune piogge che dal Trapanese hanno raggiunto il Palermitano. Sul resto d'Italia la giornata comincia più stabile, anche se sulle regioni adriatiche i cieli sono spesso offuscati da velature e stratificazioni alte, legate alla parte più avanzata del fronte nuvoloso in avanzamento dal Tirreno.

METEO PROSSIME ORE. In mattinata nubi, piogge o rovesci sulle Alpi occidentali, nuvoloso anche su gran parte delle regioni regioni centrali tirreniche, Sardegna compresa, con piogge soprattutto su Toscana e Lazio. Instabilità destinata ad intensificarsi nel pomeriggio un po' su tutte le zone alpine dove sono attesi alcuni rovesci o temporali, in locale estensione dal pomeriggio alla pianura piemontese. In serata intensificazione dei rovesci su gran parte della Pianura Padana, anche temporaleschi, specie a nord del Po ma isolatamente fin sull'Emilia, mentre schiarite interverranno sulle Alpi occidentali. Fin sull'Appennino centro-settentrionale e sulle zone interne della Sardegna è atteso qualche scroscio pomeridiano, mentre le piogge del mattino sulle coste tirreniche diverranno sempre più sporadiche, pur con la persistenza di una nuvolosità sparsa e irregolare e qualche piovasco solo sulla Toscana interna. Sul Sud Italia sole offuscato da stratificazioni alte in transito e qualche addensamento in più sull'Appennino. Temperature massime in lieve calo al Nordovest e sulle regioni tirreniche, pressoché stabili altrove con massime fino a 32/33°C su Romagna, zone interne della Sicilia orientale, Tavoliere e Materano. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per la previsione per domenica clicca qui.

Meteo Italia sabato
Meteo Italia sabato

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati