2 marzo 2024
ore 23:46
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 1 secondo
 Per tutti

La lunga fase di maltempo iniziata nella giornata del 22 febbraio ha cumulato sull'Italia in soli dieci giorni la quantità di pioggia che sarebbe dovuta cadere in due mesi. Parliamo di piogge per il Nord fino a 500/600mm e fino a 250/300mm per il Centro e una parte del Sud, soprattutto le regioni peninsulari tirreniche e la Sicilia. Non è ancora finita anzi, una nuova intensa perturbazione collegata alla formazione di una depressione mediterranea raggiungerà le regioni Nordoccidentali già nella serata di sabato e sin dalla notte di domenica porterà piogge intense su diverse regioni. Il minimo si approfondirà sul Golfo del Leone in Francia e resterà leggermente a ovest della Penisola fino a domenica sera. Questo significa un intenso richiamo di correnti umide sciroccali cariche di pioggia per le pianure e di neve per le Alpi. Le regioni più esposte nella giornata saranno quelle nord occidentali, previsti accumuli superiori ai 100mm in Liguria e oltre i 120/150mm sull'alto Piemonte che tradotti neve potranno significare depositi freschi fino a oltre un metro sulle Alpi occidentali sin dai 1300/1500m di quota. Questo significa marcato rischio valanghe.  Di rilievo sarà anche la ventilazione attesa forte o persino a tratti tempestosa sui bacini occidentali con raffiche fino a 100km/h e mareggiate. Vediamo allora il tempo per la giornata. 

METEO DOMENICA: Nord, maltempo fin dal mattino al Nordovest con piogge forti e diffuse, anche a carattere di temporale. Neve copiosa sulle Alpi occidentali dai 900/1000m ma localmente anche più in basso. Piogge in intensificazione entro fine giornata anche sui restanti settori con neve sulle Alpi centro orientali e in Appennino. Centro, intenso peggioramento sulla Toscana entro il pomeriggio con forti rovesci e temporali. Entro sera sera rovesci e temporali localmente forti anche su Umbria e Lazio. Neve in Appennino. Ampie schiarite sull'Adriatico con fenomeni deboli tra sera e notte. Sud, peggiora in Sardegna con rovesci e locali temporali entro il pomeriggio. Ampie schiarite altrove con tendenza a fine giornata a piovaschi e qualche temporale su Campania e Sicilia occidentale. Temperature in lieve calo al Nord, stabili o in lieve aumento al Centro, in aumento al Sud. Venti forti sciroccali con mari agitati e mareggiate lungo le coste esposte. 


Seguici su Google News


Articoli correlati