28 gennaio 2020
ore 12:05
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 46 secondi
 Per tutti

Situazione : La rimonta di un un campo di alta pressione di matrice sub tropicale sull'Europa occidentale e sul Mediterraneo favorirà negli ultimi giorni di gennaio clima molto mite sull'Italia anche se con qualche disturbo. I giorni della merla non saranno quindi per l'Italia i giorni più freddi dell'inverno 2019-2020, ma anzi, assieme ai primi giorni di febbraio potranno essere tra i più miti della fase centrale dell'inverno. 

La causa sarà un rafforzamento del vortice polare che raggiungerà il top proprio tra fine mese e inizio febbraio e un vortice polare troppo energico causa sempre un ritiro verso nord delle perturbazioni e una una contemporanea risalita di latitudine dell'anticiclone sub tropicale che va a collocarsi lungo i meridiani centrali, occupando la posizione che invece dovrebbe essere appannaggio delle grandi perturbazioni. Premesso quindi che il tempo sarà mediamente anticiclonico, avremo qualche disturbo collegato alla posizione della Penisola che si troverà ai margini di un canale depressionario in cui scorrerà aria fredda di matrice polare ma destinata all'Europa orientale.

Il transito di queste perturbazioni  richiamerà aria più umida che dal mediterraneo centrale si muoverà verso l'Italia portando degli annuvolamenti e qualche locale debole fenomeno. In linea generale ma poi naturalmente avrete a disposizione una previsione di maggiore dettaglio, Nubi e locali fenomeni interesseranno nella giornata del 29 le Alpi confinali e parte delle regioni meridionali con qualche addensamento anche sulle regioni centrali tirreniche. Il 30 invece qualche annuvolamento interesserà la Sardegna, il Nordovest e le regioni centrali tirreniche mentre il 31 nuvolosità irregolare e qualche sporadico fenomeno saranno presenti lungo l'area tirrenica. Le temperature saranno generalmente miti salvo locali inversioni nelle valli, le massime si attesteranno sui 14-16°c con punte anche superiori sulle regioni adriatiche e l'estremo Sud.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati