21 febbraio 2020
ore 15:56
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 0 secondi
 Per tutti
La peggiore invasione di locuste degli ultimi 70 anni colpisce Africa e Asia
La peggiore invasione di locuste degli ultimi 70 anni colpisce Africa e Asia

Un particolare concatenamento di eventi meteorologici predisponenti e anomali indotti dal cambiamento climatico ha favorito in questi ultimi mesi lo sviluppo di popolazioni abnormi di locuste tra la Penisola Arabica dove sono nate e l'Africa orientale dove si sono immediatamente diffuse. Eritrea, Somalia, Etiopia, Kenya, Sudan meridionale, Gibuti, Uganda e Tanzania stanno combattendo ogni giorno una guerra impari con mezzi insufficienti e milioni di ettari di terreni agricoli stanno letteralmente scomparendo sotto l'insaziabile appetito di questi insetti, è la peggiore invasione degli ultimi 70 anni. La situazione è fuori controllo anche nelle campagne del medio oriente e in questi ultimi giorni gli sciami hanno invaso anche i territori più asciutti della Russia meridionale.

La drammaticità dell'evento è acuita dalla velocità con cui questi insetti si muovono, uno sciame può spostarsi di 150km in sole 24 ore e uno sciame è costituito da almeno 40 milioni di individui, ogni individuo può riuscire a divorare in poche ore una quantità di cibo pari al suo peso corporeo. Secondo l'Organizzazione delle Nazioni Unite che sta coordinando gli interventi per scongiurare questa piaga sarebbero almeno 20 milioni le persone ad alto rischio alimentare.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati