12 novembre 2019
ore 9:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 58 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La nuova settimana inizia all'insegna di una profonda circolazione di bassa pressione che tiene in ostaggio l'Italia e da essa si diparte una perturbazione che lunedì impegna gran parte dell'arco alpino con nevicate anche sotto i 1000m di quota. Il fronte che si snoda dal centro depressionario seguiterà ad interessare le Alpi fin verso la metà della settimana, impegnando soprattutto su quelle orientali. Vedranno ben presto una pausa invece quelle occidentali, dove da martedì subentreranno schiarite via via più ampie. Ma l'approfondimento di una nuova saccatura depressionaria dall'Atlantico verso il Mediterraneo centrale accompagnerà una perturbazione responsabile di un peggioramento giovedì a partire dalle Alpi occidentali, dove sono attese nevicate anche di una certa consistenza e a quote piuttosto basse. Vediamo i dettagli.

METEO NEVE ALPI MARTEDÌ. La perturbazione giunta lunedì si sposterà verso est favorendo schiarite sulle Alpi occidentali, mentre si soffermerà su quelle orientali, ad inizio giornata anche sul settore lombardo dove tuttavia inizieranno a cessare da ovest. Tempo perturbato quindi sul settore alpino orientale con neve dai 1000/1300m, in abbassamento in serata fin verso gli 800m ed accumuli nelle 24 ore di 30/40cm oltre i 2000m. Neve da quote superiori sul settore friulano, inizialmente oltre i 1500m circa ma in calo la sera fino a 1200m.

METEO NEVE ALPI MERCOLEDÌ. Tempo inizialmente perturbato sul settore dolomitico con nevicate ancora insistenti al mattino, soprattutto sul settore veneto e su quello friulano, dai 900/1200m, ma con fenomeni in graduale attenuazione nel corso della giornata fino ad esaurimento. Ampie schiarite invece sulle Alpi occidentali, dal pomeriggio fin su quelle lombarde.

TENDENZA GIOVEDÌ. Nuova perturbazione in arrivo dall'Atlantico giovedì con probabile peggioramento sulle Alpi occidentali e nevicate in intensificazione nel corso della giornata sui settori piemontesi e valdostani con fiocchi che si spingeranno fino a quote molto basse, a tratti anche quote pianeggianti a fine giornata. Entro sera fenomeni in estensione alle Alpi orientali.


Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati