11 novembre 2020
ore 9:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 18 secondi
 Per tutti
Ancora nebbia nei prossimi giorni
Ancora nebbia nei prossimi giorni

La nebbia è il grande alleato degli anticicloni nei periodi freddi, le inversioni termiche che si verificano durante le ore notturne nei bassi strati ne favoriscono la condensazione e la scarsa ventilazione ne determina il ristagno. Col passare dei giorni poi la massa d'aria si arricchisce di ulteriore umidità e la loro dissipazione diurna è resa ancora più difficile. L'anticiclone presente sull'Italia ha ormai diversi giorni e le nebbie ancora non diffuse sono destinate ad aumentare. Nella migliore delle ipotesi quando si sollevano danno luogo a coperture basse ma difficilmente si potrà vedere il sole.

Le zone con nebbia dei prossimi giorni
Le zone con nebbia dei prossimi giorni

Le zone più a rischio saranno sicuramente le pianure del Nord, tutta la Valpadana ma in particolare le zone lungo il corso del Po dove specie tra mercoledì e giovedì nebbie e nubi basse potranno risultare insistenti e persistenti associate durante il giorno anche a una diffusa copertura nuvolosa bassa. Nebbie a tratti anche nelle valli umbre, toscana e laziali nonché localmente lungo i litorali adriatici settentrionali e centrali. Qualche nebbia anche al Sud, soprattutto nelle zone interne e appenniniche della Campania, Basilicata e Calabria. Tra queste l'Irpinia, il Tavoliere e il Cosentino ma la loro durata si limiterà alle ore notturne e all'alba.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Seguici anche su Google News


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati