6 settembre 2022
ore 23:52
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 42 secondi
 Per tutti
Caldo fuori stagione nei prossimi giorni su parte del Sud Italia
Caldo fuori stagione nei prossimi giorni su parte del Sud Italia

CALDO IN AUMENTO ALL'ESTREMO SUD. Mentre sulle regioni centro-settentrionali è imminente un certo calo delle temperature, a causa dell'ingresso di impulsi instabili che da mercoledì riporteranno rovesci e temporali, al Sud proseguirà l'azione stabilizzante di un caldo anticiclone afro-mediterraneo che manterrà le temperature ancora elevate. In particolare saranno le estreme regioni meridionali e la Sardegna che si contenderanno il primato del caldo fino alla fine della settimana e già nel corso di mercoledì si avvertirà un certo incremento delle temperature, con punte di 36°C sulle zone interne del sud della Sardegna, 34°C in Sicilia sul Catanese interno e in Puglia sul Tavoliere. Ben altra cosa se confrontate ai valori che si registreranno al Nordovest, la zona più fresca d'Italia, dove in alcuni casi non si andrà oltre i 26/27°C.

Giovedì, mentre al Nord e su parte del Centro, alle prese con i temporali, le temperature caleranno ancora, al Sud e sulle isole il continuo richiamo di correnti subtropicali causerà un ulteriore rialzo termico. In Sardegna attese punte di 36/37°C, 35/36°C sulle zone interne della Sicilia, Cosentino e Tavoliere.

Venerdì la combinazione tra l'afflusso di correnti subtropicali al Sud Italia e la rotazione delle correnti dai quadranti occidentali potrà innescare un aumento delle temperature sui versanti ionici di Sicilia e Calabria, alle prese con i venti di caduta dai rilievi. In questa circostanza le massime potranno raggiungere picchi di 36/38°C, mentre sul resto d'Italia poche saranno le variazioni.

Poche variazioni previste nel weekend sull'Italia, ma dall'inizio della prossima settimana non è esclusa una ulteriore intensificazione dell'afflusso caldo nord africano, a causa dell'approfondimento di un vortice atlantico verso Francia e Penisola Iberica. Se la tendenza sarà confermata si innescherebbe una massiccia risalita di correnti calde subtropicali verso il Sud Italia, responsabili di una pesante ondata di caldo con valori che localmente potrebbero addirittura puntare verso i 40°C sulle isole maggiori. Da confermare!


Seguici su Google News


Articoli correlati