20 agosto 2019
ore 15:25
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 3 secondi
 Per tutti

Ancora nessuna novità in Atlantico circa la situazione di stallo dei cicloni che si è venuta a creare. solo un ciclone all'inizio di luglio, Barry ed un sistema sub tropicale Andrea di breve durata ma dal 15 luglio non c'è traccia di attività ciclonica in atlantico. E' dal 1982 che in Atlantico non si registra nessun ciclone o tempesta 'nominata' nella finestra temporale 15 luglio-15 Agosto.

A guardare le previsioni pare che nessuna novità sia attesa fino ad inizio settembre in atlantico. L'unica struttura che era al largo della costa orientale degli Stati Uniti sembra non riuscire nell'intento tanto che le probabilità di organizzarsi in una struttura ciclonica tropicale sono molto basse: nell'ordine del 10% nei prossimi 5 giorni. Anche nell'area caraibica, la principale zona di formazione dei cicloni tropicali, non vi sono segni di organizzazione. Tuttavia c'è sa seguire l'evoluzione di un'onda tropicale sui Caraibi.

Gli elementi che 'remano' contro sono lo shear del vento ancora moderato nella zona di sviluppo e la presenza di aria più secca in arrivo dal deserto. In settembre statisticamente la stagione raggiunge la sua massima attività: vedremo cosa accadrà quando verranno meno anche le condizioni inibitorie de El Nino

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati