25 gennaio 2023
ore 23:45
di Federico Brescia
tempo di lettura
2 minuti, 24 secondi
 Per tutti
Neve a quote basse nel weekend
Neve a quote basse nel weekend

E' una settimana decisamente invernale in Italia a causa dell'ingresso di aria artica dalla porta della Bora. Nel fine settimana la situazione non cambierà, anzi, un'ulteriore discesa di aria fredda farà crollare ulteriormente le temperature e non solo. Un vortice posizionato inizialmente sul Sud Italia porterà instabilità sulle regioni centro-meridionali con nevicate fino a quote molto basse. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa accadrà.

Evoluzione meteo weekend 28-29 gennaio
Evoluzione meteo weekend 28-29 gennaio

Venerdì 27. Giornata instabile sul versante del medio-basso Adriatico e al Sud con rovesci sparsi in intensificazione la sera. Possibili episodi temporaleschi. La neve cadrà fino a 400m tra Appennino Toscano, Umbria, Marche, Abruzzo e Molise, oltre i 700m su Calabria e Sicilia. Sulle Alpi, in Liguria e sulla Toscana prevarrà il sole, mentre sulle pianure del Centro-Nord avremo molte nubi basse e foschie. Deciso calo termico, minime tra -1°C e +4°C al Centro-Nord, tra 3 e 9°C al Sud. Anche le temperature massime subiranno una flessione e saranno ovunque al di sotto della media stagionale, generalmente tra 3 e 7°C sulle regioni centro-settentrionali, tra 7 e 12°C su quelle meridionali. Vento generalmente sostenuto di Grecale con raffiche tra 50 e 70 km/h tra alto Adriatico, Mar Ligure e alto Tirreno, mari molto mossi.

Sabato 28. Cielo nuvoloso al Centro-Sud con rovesci sparsi anche temporaleschi tra Calabria e Sicilia orientale, mentre la neve cadrà oltre i 600-700m. Piovaschi anche sul versante del medio-basso Adriatico, nevicate sopra i 300-400m. Stabile e soleggiato al Nord e in Toscana. Temperature in forte calo nei valori minimi che scenderanno abbondantemente sotto lo zero al Nord, fino a -5/-6°C nei fondovalle, compresi tra -1°c e +2°C sul resto del Nord, tra -1°C e +4°C al Centro, tra 3 e 7°C al Sud con picchi di -3/-4°C sul Potentino e Appennino, massime generalmente tra 5°C e 12°C. Ancora venti di Grecale sostenuti ma in graduale calo.

Domenica 29. Residua instabilità sparsa a carattere nevoso fino a 200-400m tra Marche, Abruzzo e Molise, oltre i 700-900m su Basilicata, Calabria e Sicilia. Su quest'ultima avremo piogge e rovesci anche abbondanti sull'area orientale. Qualche piovasco anche sul Cagliaritano. Stabile e soleggiato al Nord, in Toscana, Lazio e coste Campane. Temperature massime in leggera ripresa, comprese generalmente tra 7 e 13°C, minime molto fredde specie al Nord dove avremo valori compresi tra -4°C e +2°C, gelate diffuse nelle aree interne, anche al Centro-Sud. Vento di Grecale teso ovunque, qualche raffica superiore ai 50 km/h sul medio-alto Tirreno, crinali appenninici centrali e sul medio Adriatico.

Manca ancora qualche giorno pertanto la previsione può essere soggetta a cambiamenti. Vi invitiamo a seguire gli aggiornamenti sul nostro sito.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati