10 agosto 2022
ore 23:29
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 47 secondi
 Per tutti
Tendenza meteo Ferragosto
Tendenza meteo Ferragosto

TENDENZA FERRAGOSTO. Il rinforzo anticiclonico sul Mediterraneo centro-occidentale che si dovrebbe concretizzare già sul finire della settimana potrebbe avere un seguito anche nei giorni successivi. Con gli ultimi dati a disposizione infatti il flusso atlantico che fino a ieri sembrava intenzionato a guadagnare parecchia strada verso sud, fino a coinvolgere anche buona parte dello Stivale, appare ora più timido, meno invogliato ad affondare il colpo verso il Mediterraneo centrale. Dovrebbe riuscire comunque a coinvolgere le nostre regioni settentrionali nella giornata di Ferragosto con il passaggio di alcuni temporali, soprattutto sui settori di montagna e localmente al Nordovest e sull'alto Tirreno, mentre sul resto d'Italia una maggior influenza dell'anticiclone in sede mediterranea dovrebbe favorire condizioni più stabili.

Tendenza meteo Ferragosto 2022
Tendenza meteo Ferragosto 2022

TENDENZA SUCCESSIVA. L'evoluzione si complica inevitabilmente per quel che riguarda i giorni immediatamente successivi (16-17 agosto), a causa della maggior distanza temporale. Non sarebbe escluso un ulteriore rinforzo dell'anticiclone subtropicale sul Mediterraneo centrale, che coinvolgerebbe più agevolmente le nostre regioni centro-meridionali, dove sarebbe più facile ritrovare condizioni più stabili, con rari fenomeni e rischio di una nuova ondata di caldo africano (da confermare). Le nostre regioni settentrionali sono quelle in cui vi è il maggior margine di incertezza modellistica, dove risulta più arduo prevedere se prevarrà l'azione stabilizzante dell'anticiclone o se saranno soggette al passaggio degli impulsi instabili di origine atlantica. Tutto dipenderà dalla traiettoria che questi seguiranno, da quanto saranno in grado di abbassarsi di latitudine e da quanta resistenza opporrà l'anticiclone. Più sarà incisivo il loro passaggio, più alte saranno le probabilità di temporali anche forti, soprattutto su Alpi e Nordovest, seppur alternati a parentesi soleggiate e in un contesto climatico caldo ma senza eccessi. Se invece l'anticiclone subtropicale dovesse riuscire ad espandersi più a nord, la loro azione risulterebbe meno influente e il tempo più stabile. Giorno dopo giorno sarà più facile capire le intenzioni dei flussi atlantici e se e quanto saranno intenzionati a coinvolgere il Nord Italia. Seguite i prossimi aggiornamenti.

Tendenza meteo dopo Ferragosto
Tendenza meteo dopo Ferragosto

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati