28 settembre 2020
ore 23:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 42 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Il campo di alta pressione che tenderà ad insediarsi sull'Europa centro-meridionale e sull'Italia nella prima parte della nuova settimana non avrà lunga vita e ben presto verrà insidiato dal flusso perturbato atlantico, particolarmente attivo sullo scacchiere europeo in questa fase iniziale dell'autunno. Dopo qualche giorno di stabilità infatti assisteremo ad un nuovo peggioramento sulle nostre regioni già a partire da giovedì, per l'ingresso di una prima perturbazione a partire dal Nordovest che inizierà a smantellare il neonato anticiclone. Venerdì raggiungerà Triveneto e Centro Italia, ma sarà seguita da altre perturbazioni più intense che scorreranno fino alla fine della settimana. Vediamo i dettagli:

METEO ITALIA GIOVEDÌ. Si avvicina la nuova perturbazione, apripista a quelle successive, con tempo in peggioramento al Nordovest dove giungeranno le prime piogge. Rimarranno sotto la protezione dell'alta pressione le altre regioni con tempo più stabile e cieli poco o parzialmente nuvolosi, salvo qualche disturbo tra Sicilia e regioni del medio-basso Tirreno. Temperature in aumento, ad eccezione del Nordovest.

TENDENZA WEEKEND. La prima perturbazione dovrebbe portarsi venerdì su Nordest e Centro Italia, specie versante tirrenico, con qualche pioggia o rovescio, mentre il sud rimarrà ancora protetto dall'alta pressione con tempo più stabile. A breve distanza giungerà un secondo e più organizzato impulso perturbato atlantico, a causa dell'approfondimento di un vortice di bassa pressione sull'Europa centro-occidentale. Il tempo tornerà a peggiorare a ridosso del prossimo weekend a partire dal Nordovest con maltempo anche intenso in rapida propagazione a Nordest, centrali tirreniche e Sardegna. Nel corso del weekend l'alta pressione sembrerebbe intenzionata a cedere anche al Sud, con il tempo che di conseguenza subirebbe un peggioramento, la cui entità resta ancora in fase di valutazione. Non è escluso invece un temporaneo miglioramento al Centro-Nord, per l'allontanamento del fronte verso il Meridione. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati