8 maggio 2021
ore 8:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 19 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La rimonta anticiclonica che caratterizzerà l'imminente weekend avrà vita molto breve e si limiterà a regalarci una parentesi di stabilità che durerà solo pochi giorni per molte delle nostre regioni. Già nel corso di domenica al Nordovest si scorgeranno i primi segnali di un imminente peggioramento, dovuto ad una profonda depressione atlantica che cercherà di farsi strada verso il continente europeo, sbilanciando il neonato anticiclone verso i Balcani. Ma sarà dall'inizio della prossima settimana che il deterioramento si estenderà a più regioni e si intensificherà, aprendo così una fase tutt'altro che stabile con maltempo via via su zone sempre più estese. Nel dettaglio:

METEO LUNEDÌ. La perturbazione legata alla depressione atlantica centrata sulle isole britanniche avanzerà verso l'Italia determinando l'intensificazione delle precipitazioni al Nordovest sin dalle prime ore della giornata, con piogge e rovesci a tratti intensi e localmente a carattere di nubifragio, in estensione a Lombardia, ovest Emilia, alta Toscana, a fine giornata anche al Trentino e all'Alto Adige, seppur in forma più attenuata. Nubi in aumento anche in Sardegna, ma con prime piogge solo a fine giornata sul settore nordoccidentale. Sul resto d'Italia resisteranno condizioni di stabilità e prevalenza di bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi. Temperature in calo nei massimi al Nordovest, stabili o in ulteriore aumento altrove con punte anche di 30°C sul Tavoliere delle Puglie.

TENDENZA FINO A META' SETTIMANA. Maltempo su gran parte del Nord Italia martedì con piogge e temporali a tratti anche forti, in estensione alle regioni centrali, specie tirreniche, con locali nubifragi. Instabile in Sardegna con piogge ed alcuni acquazzoni. Resiste il bel tempo al Sud, ma anche sulla costa abruzzese. Mercoledì lo spostamento della perturbazione verso levante favorirà un certo miglioramento su molte regioni, ad eccezione di una certa contenuta instabilità sulle regioni tirreniche. Intanto una nuova perturbazione atlantica potrebbe avvicinarsi all'Italia a partire dal Nordovest, con possibile peggioramento già dall'inizio della seconda metà della settimanaVista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazionale che regionale.

Le piogge in arrivo riusciranno a migliorare la qualità dell'aria nelle nostre città? Per capire come saranno le concentrazioni dei principali inquinanti visita la sezione inquinanti.

Fino a quando proseguirà il maltempo? Tutti i dettagli nella sezione meteo Italia.

Per capire dove pioverà di più nelle prossime ore consulta le nostre mappe di precipitazioni.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati