19 maggio 2019
ore 12:02
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 0 secondi
 Per tutti

Evoluzione: anche la nuova settimana sarà caratterizzata dall'arrivo sull'Italia di altri impulsi instabili. L'alta pressione delle Azzorre rimarrà infatti piuttosto defilata a ovest e continuerà a mantenere i suoi massimi sulla Penisola Iberica e lasciando quindi spazio a infiltrazioni di correnti fresche nord occidentali. 

Tra lunedì e martedì è attesa  una nuova perturbazione sull'Italia che porterà nuove piogge e rovesci anche temporaleschi e un calo delle temperature che consentirà altre nevicate sulle Alpi. A seguire i modelli mostrano un temporaneo recupero dell'anticiclone con una fase più soleggiata ma potrebbe non durare molto, quella depressione in avvicinamento alle isole Britanniche tenderà infatti a sprofondare nuovamente verso la Francia e la Spagna e da venerdì 24 maggio il tempo potrebbe assumere caratteri perturbati su diverse regioni italiane ( da confermare). Al momento quindi nessuna buona notizia, l'instabilità continuerà a manifestarsi e le temperature salvo locali aumenti si manterranno ancora piuttosto fresche per il periodo. Seguite sempre i nostri aggiornamenti.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati