22 marzo 2019
ore 12:51
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 52 secondi
 Per tutti

MALTEMPO TRA SICILIA E NORD AFRICA, FORTI PIOGGE IN TUNISIA. Masse d'aria fresche in quota scorrono dai Balcani verso il Mediterraneo e alimentano una circolazione depressionaria tra Nord Africa e Mare di Sicilia che porta instabilità e maltempo sull'area. Da giovedì un fronte stazionario insiste tra Algeria e Tunisia portando favorendo diverse ore di piogge intense e vento forte. Si contano localmente accumuli pluviometrici fino a 100mm e raffiche fino ai 90 km/h. Il Ministero dell'Interno ha quindi invitato undici regioni a prendere provvedimenti preventivi al fine di affrontare al meglio questa ondata di maltempo.

NEVE IN ALGERIA FIN VERSO I 1000-1200 METRI. L'afflusso di aria fredda in quota nella giornata di mercoledì ha favorito anche la caduta della neve sui rilievi dell'entroterra algerino. Nei rovesci più intensi le nevicate si sono spinte fin verso i 1000 metri, grazie al rovesciamento verso il basso di aria fredda presente in quota. Imbiancata l'area di Khenchela, come è possibile vedere dall'immagine sottostante.


VENERDÌ ANCORA INSTABILE E FREDDO TRA ALGERIA E TUNISIA. Anche a ridosso del weekend l'instabilità non molla la presa su buona parte del Nord Africa, complice il vortice di bassa pressione che rimane pressoché stazionario sul sud della Tunisia. Sui rilievi dell'Atlante algerino proseguono le nevicate e oltre i 1000m di quota si misurano accumuli di neve fresca prossimi al metro. La Provincia di Batna, nel settore nordorientale del paese, è alle prese infatti con abbondanti nevicate che creano diversi disagi nella circolazione stradale, con automobili bloccate sotto la neve che continua a cadere anche sotto forma di rovescio.

Ma i fiocchi, durante i rovesci più intensi, riescono a spingersi ben al di sotto dei 1000m, tanto che hanno fatto la loro comparsa fino a 700/800m di quota più ad est, non lontano dal confine con la Tunisia.

Piove invece a quote più basse con fenomeni spesso a carattere di temporale lungo le coste tra Algeri e Bejaia. Non è da meno la Tunisia, alle prese con piogge e temporali lungo praticamente tutta la costa settentrionale, sferzata da tesi venti da est.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati