21 aprile 2021
ore 23:55
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
4 minuti, 1 secondo
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

ANCORA TEMPORALI AL NORD E SULLA SARDEGNA: pressione in ulteriore calo sulle regioni settentrionali a causa di un flusso di correnti più fresche che ha scavalcato le Alpi per entrare sul Mediterraneo dalla Valle del Rodano. Il minimo non si è ancora ben delineato e i fenomeni sono ancora isolati e non particolarmente intensi ma risultano spesso temporaleschi sia al Nord che sulla Sardegna settentrionale e localmente accompagnati da brevi grandinate. In particolare si segnalano temporali su Torinese, Biellese, Novarese, Pavese e Milanese cosi come anche in Emilia Romagna tra la provincia di Parma e quella di Ferrara. Brevi temporali stanno transitando anche sulla Sardegna settentrionale specie sull'arcipelago della Maddalena.

Ancora poco da segnalare sul resto della Penisola se non un aumento della nuvolosità alta e stratificata con qualche isolata pioviggine qui e la dove la copertura è più spessa. 

PROSEGUONO NEL POMERIGGIO ROVESCI E TEMPORALI SU PARTE DEL NORD. E' un pomeriggio piuttosto movimentato quello che sta interessando oggi il Piemonte, alle prese con diversi rovesci anche temporaleschi. In particolare i rovesci più organizzati si sono disposti da sud-sudovest verso nord-nordest dal Torinese verso Vercellese, Biellese, Novarese, fino al confine con il Varesotto. Nel frattempo proseguono i rovesci sulle alte pianure lombardo-venete, friulane ma anche su tratti di quelle emiliane verso la fascia pedemontana appenninica, anche temporaleschi.

PIOGGE E TEMPORALI IN INTENSIFICAZIONE AL NORD. L'annunciato fronte sta facendo il suo ingresso sulle regioni settentrionali e l'instabilità è in decisa intensificazione in prossimità delle zone alpine e sulle vicine zone di pianura. Temporali segnalati nel Torinese nel pomeriggio, sia intorno alla zona collinare che sul centro della città, ma anche sul Canavese, in alcuni casi anche accompagnati da grandine. Rovesci e temporali sparsi, localmente grandinigeni, si stanno sviluppando anche sul resto del Nord, in particolare su Ponente Ligure, Prealpi, pedemontane, Emilia Romagna a partire dai settori appenninici, ma anche su pianure di Veneto e Friuli Venezia Giulia.

ROVESCI IN SARDEGNA E TOSCANA. Lo stesso sistema frontale ha raggiunto la Sardegna distribuendo piogge e rovesci diffusi soprattutto sui settori centro-settentrionali dell'isola. Fenomeni a carattere di rovescio si sono sviluppati anche sulle zone interne del settore tirrenico settentrionale, in particolare sulla Toscana nonché sull'Appennino Tosco-Emiliano.

SITUAZIONE. La depressione che per giorni si è soffermata sul Mediterraneo centrale condizionando il tempo sull'Italia è ora in spostamento verso i Balcani, ma al suo seguito rimane attivo un canale di bassa pressione che impegna ancora l'Europa centrale. Al suo interno ha preso vita un fronte che si inoltra fino al Mediterraneo centro-occidentale e che si sta spostando verso est, raggiungendo l'Italia a partire dalle regioni occidentali.

PRIME PIOGGE AL NORDOVEST. Le prime piogge legate al fronte in avvicinamento da ovest hanno fatto la loro comparsa nella notte su parte del Piemonte, Valle d'Aosta ed entroterra ligure di Ponente, coinvolgendo essenzialmente i settori occidentali e quelli alpini in genere. Si tratta per ora di precipitazioni piuttosto deboli e che non hanno dato luogo ad accumuli di rilievo, lasciando all'asciutto molte altre zone del Nordovest dove si scorgono anche alcune schiarite.

DEBOLI NEVICATE SULLE ALPI. Sulle Alpi occidentali la giornata si apre con alcuni fiocchi di neve che cadono su Piemonte e Valle d'Aosta a partire dai 1300/1500m, lasciando al suolo giusto una spolverata di neve.

Bionaz (AO). Qualche nevicata sulle Alpi occidentali
Bionaz (AO). Qualche nevicata sulle Alpi occidentali

QUALCHE PIOVASCO IN SERDEGNA. La parta più avanzata del fronte sta impegnando anche la Sardegna con alcuni piovaschi sui settori occidentali, ma si tratta di fenomeni molto deboli ed isolati.

METEO PROSSIME ORE. Inizio giornata nuvoloso al Nordovest, alta Toscana e Sardegna con qualche debole precipitazione sparsa sulle Alpi occidentali e sui settori ovest dell'isola, nevosa dai 1200/1500m, condizioni più soleggiate invece sul resto d'Italia, con cieli al più velati sui settori occidentali. In giornata piogge sparse in intensificheranno al Nordovest e in estensione ai settori alpini del Nordest con qualche rovescio in prossimità delle Prealpi, mentre in serata si attenueranno le precipitazioni al Nordovest. Meglio sulle pianure di Triveneto ed Emilia, con maggiori schiarite. Altrove solo qualche pioggia su Sardegna, alta Toscana e Marche interne, mentre sul resto d'Italia si assisterà al passaggio di velature e stratificazioni alte che si limiteranno ad offuscare il sole. Quota neve sull'Appennino Settentrionale intorno a 1300/1400m. Temperature in aumento al Centro-Sud, in calo le massime al Nordovest. Ventilazione di Scirocco moderata, tendente a tesa sui bacini occidentali. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per l'evoluzione fino a venerdì clicca qui.

Meteo mercoledì. Fronte in arrivo
Meteo mercoledì. Fronte in arrivo

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati