22 marzo 2020
ore 22:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 19 secondi
 Per tutti

NEVE IN ARRIVO: E' mancata per l'intero periodo invernale e adesso si presenta in primavera a conferma di un andamento stagionale del tutto anomalo. L'irruzione siberiana durerà fino a metà settimana, sarà la più intensa e anche la più lunga dal mese dicembre e porterà la neve fino a bassa quota, anche in pianura e a tratti persino in prossimità delle coste adriatiche. Vediamo con le ultime emissioni modellistiche le zone che potrebbero esserne interessate.

METEO NEVE LUNEDÌ. Si intensifica l'afflusso di aria fredda che si riversa sull'Italia dai Balcani  anche se i fenomeni risulteranno ancora scarsi e limitati inizialmente alla Sicilia  e la Calabria, tra l'altro non ancora raggiunte dal nucleo di aria fredda. Qui qualche nevicata è attese sulla Sila oltre i 1300m in calo a 700m in serata, a quote superiori sui rilievi dell'isola. Qualche precipitazione nevosa fino a quote di bassa in collina, fino a 200-400m tra pomeriggio e sera sulle zone interne tra Marche e Abruzzo

METEO NEVE MARTEDÌ. Instabilità in intensificazione sulle regioni adriatiche con nevicate a quote collinari dalle Marche all'alta Puglia, localmente fino in pianura sul medio versante adriatico e con fenomeni che si concentreranno soprattutto sull'Abruzzo; neve a tratti mista a pioggia anche sulle coste o nell'entroterra costiero di Marche e Abruzzo, qualche fiocco in sconfinamento ad Umbria e Lazio interno. Rovesci intermittenti anche in Sicilia e bassa Calabria, in intensificazione la sera, con neve a quote collinari sulla Sila. Fiocchi attesi su città come Urbino, Teramo, Chieti, Perugia, Potenza, Matera, Avellino, Campobasso. Possibile qualche fiocco anche a Benevento.

METEO NEVE MERCOLEDÌ. Qualche fiocco in arrivo su Alpi centro-occidentali e Appennino settentrionale in calo a 500/700m sulle zone alpine, dai 100/300m sull'Appennino Emiliano e sul medio Adriatico in rialzo a 400/500m. intanto si intensifica il maltempo all'estremo Sud e sull'Appennino meridionale per la risalita di un minimo dalle basse latitudini con neve ancora fino a quote Collinari in Calabria e localmente fino a bassa quota su Basilicata interne campane e Molise ma con quota in generale rialzo in giornata. Fiocchi attesi su Urbino, Sulmona, Chieti,  Teramo, Perugia, Campobasso, Potenza, Avellino, Matera, fiocchi non esclusi a tratti anche su Pesaro, alle porte di Ancona e su Pescara.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati