27 settembre 2022
ore 23:57
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 11 secondi
 Per tutti
Neve in arrivo nei prossimi giorni
Neve in arrivo nei prossimi giorni

Il vortice che si sta scavando sull'Europa centro-settentrionale, alimentato da aria fredda in discesa dalle latitudini artiche, invierà una serie di impulsi di instabilità in settimana verso l'Italia. Questi ad intermittenza raggiungeranno anche l'arco alpino e riusciranno a dar luogo a precipitazioni che, vista l'aria ormai autunnale, assumeranno carattere nevoso oltre una certa quota, imbiancando le vette.

Mercoledì uno di questi raggiungerà dalle prime ore della giornata le Alpi occidentali con fenomeni che con il passare delle ore si estenderanno verso est fino ai rilievi friulani in serata. La neve cadrà e imbiancherà a quote superiori ai 2200m circa sui settori centro-occidentali, con più insistenza sulle zone di confine della Valle d'Aosta. Quota neve intorno a 2400m invece sulle Alpi orientali, dove le precipitazioni saranno più deboli.

Giovedì un nuovo impulso instabile impegnerà il Nord Italia e sulle Alpi sarà l'occasione per altre spruzzate di neve mediamente oltre i 1800/2000m, anche se si tratterà di fenomeni discontinui e irregolarmente distribuiti, più frequenti però dal pomeriggio sulle zone centro-orientali.

Venerdì altre nevicate intermittenti coinvolgeranno le Alpi, oltre i 1900/2100m. In tale occasione le nevicate potrebbero risultare più consistenti, soprattutto sulle aree alpine centro-orientali. Oltre i 2500m di quota potrebbero aversi accumuli di una certa consistenza, circa 20cm potrebbero depositarsi al Passo dello Stelvio (2758m).


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati