28 giugno 2020
ore 10:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 54 secondi
 Per tutti
Meteo Italia: proiezioni per la prima parte della nuova settimana
Meteo Italia: proiezioni per la prima parte della nuova settimana

FINE GIUGNO INIZIO LUGLIO TRA ANTICICLONE AFRICANO E LOCALI FORTI TEMPORALI: nel corso dei prossimi giorni un campo di alta pressione di matrice africana si consoliderà sul Mediterraneo centrale e sull'Italia portando condizioni di tempo stabile e molto caldo sulla gran parte della Penisola. Le radici dell'alta pressione saranno collocate nel quadrante compreso tra Tunisia, Sardegna e Sicilia. Per questo motivo il campo barico su quelle zone sarà più robusto. Nel contempo una profonda depressione atlantica centrata sul Regno Unito condurrà alcune perturbazioni a spasso sull'Europa centrale, perturbazioni che pur non essendo destinate all'Italia, riusciranno comunque a stimolare una certa instabilità su alcuni settori.

I prossimi giorni avranno quindi al Centro ed al Sud le caratteristiche più tipiche della profonda estate con sole pieno e temperature molto elevate. I modelli matematici stimano il raggiungimento di valori anche prossimi ai 38-40°C su alcune zone della Sardegna, la Sicilia e il Sud Peninsulare soprattutto la Puglia e la Basilicata ma farà molto caldo anche sulle zone interne della Toscana e in Umbria con punte di 36-37°CAl Nord non si dovrebbe arrivare a tanto ma comunque su diverse località specie della Valpadana saranno possibili punte di 35-36°C di massima. 

Mentre al Nord dove il campo barico sarà meno robusto per la vicinanza geografica col flusso perturbato atlantico che scorrerà sull'Europa centrale si potranno avere dei temporali. Dove? Le zone più vulnerabili saranno quelle alpine e prealpine in particolare quelle centro orientali. Qui dati i contrasti termici molto elevati si potranno sviluppare nelle ore centrali anche fenomeni di una certa violenza mentre per i settori di pianura le condizioni saranno più soleggiate. 

Questa prima fase dovrebbe durare all'incirca fino al 4 luglio poi la situazione potrebbe cambiare per la discesa di un impulso di aria fredda di matrice scandinava 


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati