30 settembre 2022
ore 23:29
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 57 secondi
 Per tutti
Ottobrata in arrivo con la prossima settimana
Ottobrata in arrivo con la prossima settimana

ANTICICLONE PROTAGONISTA. Già sul finire della settimana l'anticiclone si espanderà con decisione dall'Europa sudoccidentale verso quella centrale, abbracciando anche l'Italia e aprendo una fase stabile con temperature in aumento. Nel corso della nuova settimana la nuova area anticiclonica rimarrà la figura barica protagonista alle nostre latitudini con il tempo che si manterrà sostanzialmente stabile. Ciò non vorrà dire però che i cieli si presenteranno sempre sereni ma, vista la stagione, la stasi dell'aria favorirà la formazione delle prime nebbie nelle ore più fredde sulle zone pianeggianti, Val Padana prima fra tutte. Dovremo fare inoltre i conti, almeno in avvio di settimana, con residue infiltrazioni di correnti settentrionali in scorrimento sul bordo destro dell'anticiclone, che determineranno una temporanea variabilità sul versante adriatico. Per il resto assisteremo a condizioni stabili con clima mite, ingredienti ideali per dar luogo alle classiche ottobrate.

Meteo tendenza prossima settimana, primi giorni di ottobre
Meteo tendenza prossima settimana, primi giorni di ottobre

METEO LUNEDI'. Giornata anticiclonica con tempo stabile e soleggiato su molte regioni. Farà eccezione il medio Adriatico con variabilità e qualche pioggia in transito da Romagna a Marche e Abruzzo, in attenuazione entro sera con schiarite; addensamenti anche sui confini alpini orientali, in diradamento. Da segnalare inoltre banchi di nebbia nelle ore più fredde in formazione su Val Padana occidentale e zone interne della Toscana. Temperature in lieve calo sul medio-alto Adriatico, comunque generalmente miti, massime fino a 26/28°C sulle zone interne delle isole maggiori.

TENDENZA FINO A MERCOLEDI'. Condizioni anticicloniche e stabili almeno fino a mercoledì con la presenza dell'anticiclone e tempo in prevalenza soleggiato. Da segnalare però nebbie o nubi basse nelle più fredde su Val Padana e zone interne del Centro Italia, in diradamento diurno. Temperature in lieve aumento, miti di giorno con punte di 24/26°C.

TENDENZA SUCCESSIVA. L'anticiclone dovrebbe dominare la scena per altri giorni ancora, con tempo stabile sull'Italia e clima mite. Solo sul finire della settimana potrebbe cedere almeno parzialmente per l'abbassamento di latitudini del flusso atlantico, innescando un possibile deterioramento del tempo su Nordovest e Sardegna. Ma si tratta solo di una possibile tendenza che potrebbe subire modifiche anche sostanziali nei prossimi giorni, a causa della notevole distanza temporale. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Seguici su Google News


Articoli correlati