13 settembre 2020
ore 10:12
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 20 secondi
 Per tutti
Sally e Paulette in Atlantico
Sally e Paulette in Atlantico


Paulette, in pieno Atlantico, è il sesto uragano della stagione 2020. L'uragano di categoria 1 dovrebbe rafforzarsi in avvio di settimana ma per adesso la sua intensificazione è ostacolata da elementi sfavorevoli quali l'intrusione secca e la presenza di un'area di wind shear.

Paulette ha nel suo percorso le Bermuda che incontrerà entro lunedì con venti forti, piogge torrenziali e onde di tempesta. Una volta lasciate le Bermuda Paulette, nel suo movimento verso Nord est, dovrebbe diventare un uragano major a metà della settimana. Oltre le Bermuda le onde dovrebbero essere una caratteristica anche delle Grandi Antille e delle Bahamas, fino a spingersi sull'East Coast.

percorso di Paulette
percorso di Paulette

Sally è una tempesta tropicale a ridosso della Florida sud occidentale e si muove sul Golfo del Messico con una direttrice di movimento SE-NO. Si attende possa diventare uragano prima di impattare contro le coste degli Stati Uniti. 

percorso di Sally
percorso di Sally

Il grande carico di umidità che si associa a Sally è responsabile delle piogge torrenziali (di per sé già in atto) che sono attese dalla Florida alla Louisiana.  Sally dovrebbe inoltre rallentare lungo la costa settentrionale del Golfo e questo potrebbe portare inondazioni diffuse. Uno Storm Surge Watch è stato infatti emesso alla foce del fiume Mississippi al confine tra Alabama e Florida.


Allargando lo sguardo possiamo notare come ci siano altre formazioni cicloniche da monitorare. In particolare la DEPRESSIONE TROPICALE 20 è prevista possa raggiungere la forza di uragano entro il 15 settembre. In tal caso l'Atlantico avrebbe 8 uragani entro metà mese dall'inizio, un po' come avvenne nel 2005.

situazione atlantico tropicale
situazione atlantico tropicale

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati