8 luglio 2020
ore 13:19
di Carlo Migliore
tempo di lettura
56 secondi
 Per tutti
Piogge incessanti e alluvioni in Cina
Piogge incessanti e alluvioni in Cina

Wuhan, la popolosa città cinese epicentro dell'epidemia di Covid-19 sta ora affrontando un'altra calamità naturale. Le piogge incessanti, fino a 250mm in 24 ore, che hanno colpito la zona negli ultimi giorni hanno causato vaste inondazioni. Come se non bastasse per evitare di sovraccaricare il volume di invaso di una grossa diga A 368 chilometri dalla città con il rischio che potesse collassare, la autorità hanno autorizzato il rilascio di una imprecisata quantità di acqua che si è aggiunta a quella caduta facendola salire ulteriormente di livello. 

Tutto il bacino idrografico del fiume Yangtze è stato interessato da straripamenti e inondazioni tanto che almeno 20 milioni di persone sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni e purtroppo oltre a un imprecisato numero di dispersi, ci sarebbero almeno 121 vittime accertate. Già nel mese di giugno le precipitazioni erano state superiori alla media di circa il 15% ma l'inizio di luglio si sta dimostrando ancora peggio. Il volume d'acqua che è caduto nella provincia è del 45% superiore al livello degli ultimi anni e il secondo più alto dal 1961.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati