27 maggio 2020
ore 23:50
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 42 secondi
 Per tutti
Ponte del 2 giugno a tratti instabile con piogge e temporali
Ponte del 2 giugno a tratti instabile con piogge e temporali

Situazione: il mese di maggio si concluderà in modo radicalmente opposto a come è iniziato. L'anticiclone africano non è più il protagonista assoluto del Mediterraneo anche se conserva le sue radici tra il Marocco e la Spagna meridionale, al suo posto c'è un campo di pressioni medio alte che sull'Italia andrà progressivamente indebolendosi a causa della reiterata azione di correnti più fresche in arrivo dal nord Europa. Questo significa che nel corso dei prossimi giorni avremo a che fare con situazioni instabili che si rinnoveranno a più riprese almeno fino al 2 giugno. L'evoluzione nelle sue linee generali è piuttosto chiara. Impulsi freschi forieri di temporaliraggiungeranno l'Italia mostrandosi più attivi nelle ore centrali. Manca ancora un certo dettaglio che si definirà nel corso dei prossimi giorni ma si può già dire qualcosa. 

Dopo l'instabilità di venerdì che interesserà prevalentemente le regioni centro settentrionali, rovesci e temporali si concentreranno nella giornata del sabato soprattutto al Sud mentre al Centro Nord il tempo sarà più affidabile. Domenica ancora un po' instabile al Sud mentre al Centro Nord si realizzerà soprattutto a ridosso dei rilievi e nelle ore centrali della giornata. Lunedì e martedì 2 giugno saranno invece caratterizzati dal transito di un altro veloce impulso instabile che giungerà lunedì e concluderà la sua azione martedì che dovrebbe vedere l'espressione di una instabilità più isolata. Va comunque detto che l'instabilità non sarà diffusa, ma quella più tipica del periodo caldo con piovaschi brevi e localmente intensi ma anche con schiarite ampie, insomma non sarà maltempo ovunque. Il contesto climatico sarà più fresco dell'attuale, le temperature diminuiranno soprattutto nelle zone soggette ai temporali, qui il calo termico potrà essere anche temporaneamente drastico, nelle linee generali comunque non saremo troppo al di sotto delle medie del periodo. Per ulteriori ragguagli seguite i nostri successivi aggiornamenti che si arricchiranno di una maggiore precisione nel corso dei prossimi giorni.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati