15 maggio 2020
ore 11:41
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 14 secondi
 Per tutti
pattern a 7 onde pilota eventi estremi simultanei
pattern a 7 onde pilota eventi estremi simultanei


Notevole per il periodo la lingua di aria calda in arrivo dal deserto del Sahara che interessa le regioni del Sud Italia; secondo il radiosondaggio di Trapani la temperatura a circa 1500m di quota ha raggiunto il 14 maggio il valore di +26,6°C. Sempre in Tunisia i valori di temperatura al suolo hanno raggiunto i +45°C, fino a +40°c a Tunisi, +45°C a El Burma. Ma è molto probabile che alla stessa quota sulla Tunisia il valore possa aver raggiunto i +30°C. In Albania caldo record per Tirana che con i suoi +36,5°C ha battuto il record mensile del maggio 1968 (+35,9°C). In pratica una avvezione di aria calda che anche in estate sarebbe stata degna di nota. 

radiosondaggio di Trapani ( fonte università di Wyoming)
radiosondaggio di Trapani ( fonte università di Wyoming)

Secondo l'Extreme Forecast Index di ECMWF le temperature a 2m risulterebbero insolite per la climatologia

Extreme Forecast Index della temperatura a 2m secondo ECMWF
Extreme Forecast Index della temperatura a 2m secondo ECMWF

Interessante notare come la circolazione a scala emisferica abbia guidato l'ondata di caldo tra il Sud Italia ed i Balcani; ma non solo. Dopo il riscaldamento della stratosfera il vortice polare ha subito un indebolimento con i lobi che sono scesi di latitudine secondo uno schema a sette onde. Si è venuta a creare quella situazione in cui a livello emisferico possono aversi condizioni estreme in maniera simultanea. Questo spiega il perchè mentre il settore sud orientale europeo registra temperature da estate inoltrata il Nord America e l'Europa settentrionale sono piombati in pieno inverno.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati