26 aprile 2024
ore 23:47
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 17 secondi
 Per tutti
Tendenza primo maggio
Tendenza primo maggio

La rimonta anticiclonica che si concretizzerà già nel corso del weekend proseguirà nei primi giorni della prossima settimana, con l'avanzamento di un campo di alta pressione afro-mediterraneo verso l'Europa centro-orientale che coinvolgerà anche per l'Italia. Le temperature aumenteranno già sul finire della settimana e guadagneranno altri gradi fino a martedì, soprattutto al Centro-Sud e al Nordest, con valori che si porteranno di alcuni gradi oltre le medie del periodo, in particolare sulle regioni tirreniche. Il contesto sarebbe improntato alla stabilità atmosferica su molte regioni grazie alla presenza dell'anticiclone, ad eccezione di alcune piogge che potranno interessare il Nordovest e la Sardegna, dettate dall'afflusso di correnti umide meridionali innescate da una depressione iberica.

Questa situazione di prevalente stabilità atmosferica con clima mite potrebbe iniziare a mutare proprio dal primo maggio, quando la stessa depressione iberica avanzerebbe in area mediterranea coinvolgendo anche l'Italia. Se la tendenza sarà confermata il prossimo mese potrebbe cominciare con un incremento dell'instabilità a partire dalle regioni occidentali dello Stivale, con piogge e temporali in avanzamento verso l'Adriatico. In questo contesto dovremmo altresì attenderci un certo calo delle temperature. A seguire nuovi impulsi instabili potrebbero dirigersi dall'Europa occidentale verso la nostra penisola, riproponendo fenomeni di instabilità in avanzamento da ovest ad est nel corso della prima settimana di maggio. Si tratta però di una tendenza che potrebbe subire modifiche a causa della distanza temporale. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Seguici su Google News


Articoli correlati