6 giugno 2021
ore 23:45
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 5 secondi
 Per tutti

7-13 giugno. Un poderoso aumento della pressione atmosferica è atteso dal modello Ecmwf sull'Europa centro occidentale con massimi di pressione sulla Gran Bretagna. Di contro pressioni più basse attendono l'Europa orientale. L'Italia si troverà in mezzo a queste due configurazioni antagoniste. Ne consegue un tempo a tratti instabile per via di infiltrazioni di aria fresca con nubi e fenomeni che saranno più probabili al Centro Nord durante le ore centrali del giorno e sui rilievi del Sud. Le temperature subiranno un calo portandosi su valori sotto le medie tipiche del periodo specie al Centro Sud.

scenario a 500 hPa secondo Ecmwf
scenario a 500 hPa secondo Ecmwf

14-20 giugno. L'anticiclone rimane in posizione ancora defilata in Atlantico e mantiene i suoi massimi sulla Gran Bretagna coinvolgendo anche l'Europa occidentale. Correnti più fresche settentrionali discendono sull'Europa orientale interessando anche la nostra Penisola dove si ripropone un tempo a tratti instabile. Temperature che si mantengono sotto le medie.

scenario a 500 hPa secondo Ecmwf
scenario a 500 hPa secondo Ecmwf

21-27 giugno: Il modello europeo mostra ancora una situazione bloccata con massimi anticiclonici posizionati sull'Europa occidentale e circolazioni depressionarie sull'Europa orientale. Il mese di giugno dunque scivola via senza ondate di caldo rilevanti ma con un clima gradevole e con episodi piovosi in particolare durante le ore più calde. Temperature lievemente sotto le medie.

scenario a 500 hPa secondo Ecmwf
scenario a 500 hPa secondo Ecmwf

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati