4 luglio 2020
ore 23:42
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 32 secondi
 Per tutti
Tendenza prossima settimana
Tendenza prossima settimana

SITUAZIONE. Dopo il passaggio della saccatura di bassa pressione che entro domenica avrà attraversato da nord a sud tutta Italia, la pressione tornerà ad aumentare e il tempo si stabilizzerà su quasi tutto lo Stivale, fatta eccezione per una residua instabilità in avvio di settimana sulle regioni ioniche. Le temperature torneranno a salire, anche grazie al supporto di correnti calde subtropicali che si innalzeranno dal Nord Africa verso il Mediterraneo centrale e l'Italia.

CALDO IN AUMENTO AL CENTRO-NORD. Tornerà a far caldo lunedì al Centro-Nord con punte anche di 34/35°C su tratti della Pianura Padana, sulle zone interne toscane, dell'alto Lazio e della Sardegna, mentre qualche grado in meno si registrerà al Sud, ancora alle prese con i residui della circolazione depressionaria ormai in spostamento sullo Ionio. In serata però infiltrazioni di aria più fresca ed instabile in arrivo dal Nord Europa raggiungeranno il Nord Italia a partire dalle Alpi, con il ritorno di piogge e temporali verso il Triveneto.

FINO A META' SETTIMANA. Tra martedì e la fase centrale della prossima settimana tuttavia il campo anticiclonico subirà probabilmente una battuta d'arresto, a causa dell'ingresso delle correnti fresche ed instabili nord europee appena descritte, responsabili di un ridimensionamento delle temperature sulle regioni settentrionali e su parte di quelle centrali, accompagnato anche da locali note di instabilità. Temperature in aumento invece al Sud, grazie al definitivo allontanamento della depressione dallo Ionio e al ritorno a condizioni più soleggiate.

TENDENZA SUCCESSIVA. Dalla seconda parte della settimana non è escluso il ripristino dell'alta pressione in espansione dall'Europa occidentale, con possibile contributo caldo sub tropicale. Ma vista la distanza temporale l'evoluzione potrebbe subire modifiche e vi consigliamo quindi di seguire i prossimi aggiornamenti.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati