8 settembre 2018
ore 14:10
di Daniele Olivetti
tempo di lettura
1 minuto, 4 secondi
 Per tutti

PREVISIONI PROSSIME ORE - il tempo su parte dell'Italia sarà ancora disturbato da infiltrazioni fresche e instabili che sono state confinate sui settori orientali e meridionali della Penisola, grazie al rinforzo della pressione da Ovest. Le regioni più penalizzate saranno perciò quelle Adriatiche ed appenniniche, dove in un contesto di variabilità potranno generarsi, locali e brevi celle temporalesche che potranno risultare anche forti e accompagnate da grandine. I fenomeni saranno possibili al primo mattino anche sulle coste dalle Marche fino alla Puglia, mentre al pomeriggio si concentreranno sulle aree interne appenniniche. Acquazzoni sono infine attesi sull'Area dello Stretto e sulla bassa Calabria, in assorbimento nel corso del giorno. Sul resto delle regioni tanto sole grazie al rinforzo dell'alta pressione con temperature in aumento, fino a raggiungere valori prossimi ai 30°C in Valpadana e sulle valli interne di Toscana e Lazio. 

LA CRONACA - Durante la sera-notte forti temporali si sono generati tra Est bolognese e ferrarese, per poi estendersi anche alla Romagna, dove si sono avuti disagi alla circolazione per temporanei allagamenti a Faenza e Forlì; sono caduti 50 mm in pochi minuti, accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. 

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati