14 novembre 2020
ore 23:43
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 4 secondi
 Per tutti

SABATO TRA NUBI, SCHIARITE E BREVI SCROSCI DI PIOGGIA:  Una leggera ondulazione del flusso perturbato atlantico che accompagna una saccatura in approfondimento sull'Inghilterra consente l'ingresso sull'Italia di un primo debole impulso instabile. Si tratta di una nuvolosità irregolare generalmente poco attiva ma al cui interno è possibile trovare dei nuclei più organizzati in grado di portare dei piovaschi o persino dei brevi temporali. 

DOVE I FENOMENI: Le zone più vulnerabili a queste piogge saranno quelle centrali tirreniche, in particolare il Lazio, in parte la Campania settentrionale e isolatamente anche Umbria e Abruzzo.  Su questi settori sarà possibile che si verifichino degli scrosci di pioggia, anche forti come nel caso di Latina, dato che la massa d'aria che accompagna questo impulso instabile è molto umida. Sulle regioni settentrionali le condizioni meteo saranno ancora dominate da nuvolosità bassa e da qualche nebbia ma fenomeni davvero poco probabili anche se qualche pioviggine non si esclude qui e la sulla Liguria e il basso Piemonte. Ancora in curvatura anticiclonica l'estremo Sud dove prevarranno condizioni soleggiate. Il contesto climatico sarà ancora generalmente mite con qualche valore massimo al di sopra delle medie stagionali soprattutto al Sud e in Montagna. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati