16 maggio 2021
ore 23:30
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 14 secondi
 Per tutti
Ventilazione tesa nei prossimi giorni
Ventilazione tesa nei prossimi giorni

VENTILAZIONE A TRATTI SOSTENTUA A INIZIO SETTIMANA - La nostra Penisola, nel corso dei prossimi giorni, continuerà ad essere terra di mezzo tra l'alta pressione bel salda sulle regioni meridionali e correnti umide atlantiche in scorrimento al Settentrione, pilotate da una serie di depressioni sull'Europa centro settentrionale. La ventilazione rimarrà così a tratti sostenuta, non solo in prossimità del suolo ma anche in montagna. Ma vediamo nel dettaglio cosa attenderci

Lunedì la ventilazione rimarrà sostenuta da Ovest/SO tra Ligure e alto Tirreno ma a tratti si farà sentire anche su Tirreno occidentale, Ionio e Adriatico, mentre il Maestrale interesserà la Sardegna. In quota sostenuti venti occidentali spazzeranno lo Stivale con raffiche sino a 70/90 km/h sull'Appennino e i rilievi isolani.

Ventilazione a tratti sostenuta a inizio settimana
Ventilazione a tratti sostenuta a inizio settimana

Martedì la ventilazione si manterrà sostenuta da O-SO tra Ligure e medio-alto Tirreno mentre in montagna i venti occidentali potranno ancora superare i 50/60 km/h tra Gallura e Appennino settentrionale.

Mercoledì il vento in quota tenderà a smorzarsi risultando vivace solo su Isole e Appennino calabrese, mentre al suolo andrà intensificandosi il Maestrale su medio-basso Adriatico, Tirreno, Ionio e tra le Isole Maggiori con raffiche sino a 40/50 km/h. Giovedì, poi, il Maestrale andrà gradualmente scemando ma già nel prossimo weekend assisteremo ad un nuovo rinforzo della ventilazione, perlopiù dai quadranti meridionali su Peninsulari e Sicilia, di Maestrale in Sardegna.

DETTAGLI CLICCA QUI


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati