15 maggio 2020
ore 17:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 35 secondi
 Per tutti
Il tifone Vongfong giovedì, prima del suo landfall sulle Filippine
Il tifone Vongfong giovedì, prima del suo landfall sulle Filippine

Si trova alle coordinate 13.3N 122.7E, ovvero circa 230km a sudest di Manila il tifone Vongfong, denominato anche AmboPH dalle autorità locali, che sta transitando in queste ore sulle Filippine, declassato però a tempesta tropicale. Intorno al suo centro soffiano venti le cui raffiche raggiungono i 160km/h, contro i 255km/h di ieri, giovedì. Dopo aver fatto landfall sulla Provincia di Albay ha virato verso nord ed ora sta attraversando l'Arcipelago con traiettoria sudest-nordovest effettuando un nuovo landfall sulla Provincia di Quezon.



Nonostante il suo depotenziamento è ancora in grado di dar luogo a condizioni di forte maltempo, soprattutto in considerazione del fatto che da ora in avanti scorrerà sulla terraferma interagendo con l'orografia locale che potrà localmente intensificare i suoi fenomeni fino a sabato. Spostandosi verso nord ad una velocità di circa 22km/h entro sabato si tufferà in mare aperto e abbandonerà anche la più settentrionale Isola di Luzon e solo allora le condizioni meteorologiche potranno iniziare a migliorare anche sul nord delle Filippine.

Traiettoria prevista di Vongfong
Traiettoria prevista di Vongfong

Fino ad oggi Vongfong ha interessato l'area centrale delle Filippine con venti a 155km/h e raffiche fino a 255km/h, accompagnato da piogge torrenziali che hanno provocato non poche criticità. E' di 140 mila il numero di persone sfollate fino a questo momento, in un paese che sta facendo i conti anche con l'emergenza Coronavirus che ha costretto alla conversione in centri Covid-19 quelli altrimenti predisposti per affrontare criticità di diversa natura.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati