17 novembre 2020
ore 9:54
di Francesco Nucera
tempo di lettura
2 minuti, 50 secondi
 Per tutti
Iota ha fatto landfall in Nicaragua
Iota ha fatto landfall in Nicaragua

Aggiornamento ore 09.50: L'uragano Iota ha fatto landfall in Nicaragua, a 30 km dal precedente landfall di Eta passando categoria 5 a 4. Si muove in direzione dell'Honduras, altro Stato pesantemente coinvolto dall'uragano Eta. Migliaia le persone evacuate nelle aree costiere di Nicaragua e Honduras.

-------------------------

Aggiornamento ore 06.00: L'uragano Iota ha toccato terra alle 3 circa UTC in Nicaragua, nella cittadina di Haulover come categoria 4 e venti a 250 km/h, ad una manciata di chilometri da Eta, l'altro uragano major che a inizio novembre aveva devastato l'America centrale. Iota aveva raggiunto la categoria 5 nella giornata di lunedì. Per il Nicaragua Iota è il piu' forte landfall nel mese di novembre superando il precedente Eta, la prima volta che due uragani major fanno qui landfall ed il secondo anno che due uragani raggiungo questo Stato. 

Aggiornamento ore 19.00 l'uragano Iota è pronto a fare landfall su Nicaragua con venti oltre i 240km/h e piogge torrenziali. Iota è un uragano di CATEGORIA 5.

-------------------

Aggiornamento ore 16:06. Iota è ora un URAGANO DI CATEGORIA 5, è l'uragano atlantico più forte della stagione. Si muove verso l'America centrale già devastata da Eta un uragano di categoria 4 due settimane fa. Per il quinto anno consecutivo si registrano uragani di categoria 5.


Aggiornamento ore 15.10; IOTA si è intensificato ulteriormente, ha una pressione di 921 hPa con venti a 250 km/h. E' ad un passo dalla categoria 5. E' davvero raro vedere simili uragani in questo periodo dell'anno, l'ultimo è Lenny nel 1999. Prima del 2020 ci sono stati 5 uragani major a raggiungere Honduras e Nicaragua, esclusi Eta e Iota che approdano a distanza di due settimane.

-----------------
Iota è diventato un URAGANO MAJOR di categoria 4 con venti oltre i 200 km/h; si dirige verso l'America centrale dove è previsto fare landfall a cavallo tra lunedì e martedì tra Honduras e Nicaragua con venti potenzialmente catastrofici, onde alte di tempesta e piogge alluvionali. Non si esclude possa diventare categoria 5 confermando Iota uno dei piu' forti uragani di sempre in novembre.

Attese ancora piogge torrenziali sull'America centrale. Iota potrà ancora causare precipitazioni torrenziali con punte fino a 500-600mm. Le zone che saranno coinvolte da Iota sono quelle che ad inizio novembre sono state attraversate da Eta. Il National Hurricane Center di Miami ha diramato il grado più alto di allerta per le coste nord orientali del Nicaragua e quelle orientali dell'Honduras. Iota attraverserà parte dell'America centrale e raggiungerà El Salvador come depressione tropicale.

uragano Iota, percorso
uragano Iota, percorso

Iota in una stagione da record. Iota, che si unisce a Laura, Teddy, Delta, Epsilon e Eta è il sesto uragano major della stagione in corso, un po' come avvenne negli anni 1959, 1996, 2004, 2005 e 2017. E' il secondo major in questo periodo dopo Eta; è' la prima volta inoltre che in novembre si registrano 2 casi di major. Iota appartiene inoltre a quel gruppo di uragani che si intensificano rapidamente; l'uragano ha perso oltre 40 hPa in 24 ore, oltre 10 hPa in un'ora. Attualmente la sua pressione è di 940hPa ma è scesa anche sotto i 935 hPa. Eta ha registrato invece 923 hPa, un valore insolito per un uragano in novembre. Iota è il 13-mo uragano in Atlantico del 2020; il 2005 ha avuto invece 15 uragani. Ma il 2020 ha il record di tempeste tropicali, trenta, due in più della super stagione 2005.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati