23 ottobre 2019
ore 8:30
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 3 secondi
 Per tutti

Situazione: La saccatura atlantica responsabile delle forti condizioni di maltempo che hanno interessato le regioni di nordovest e la Lombardia nei giorni scorsi si è riorganizzata sul bacino del Mediterraneo per proseguire la sua marcia come vortice ciclonico. Nel corso delle ore serali e notturne il minimo di bassa pressione coinvolgerà nuovamente l'Italia a partire da ovest e giovedì sarà maltempo su gran parte delle regioni occidentali, anche quelle del Centro Italia. Poi il minimo proseguirà la sua corsa verso sud annidandosi sull'Africa nord orientale e continuerà a portare maltempo sulle Isole Maggiori per venerdì mentre sul resto della Penisola il tempo sarà migliorato.  vediamo le previsioni per i prossimi tre giorni. 

Meteo giovedì: Nord maltempo al Nordovest con piogge e temporali anche forti in estensione in giornata ma in forma più attenuata anche al Nordest, fenomeni più modesti in Emilia Romagna. Centro maltempo in Sardegna con piogge e temporali, rapido peggioramento sulla Toscana con temporali anche forti dal pomeriggio, in serata locali piovaschi anche sul Lazio. Ampie aperture lungo l’Adriatico ma con nubi in aumento dal pomeriggio sera. Sud peggiora sulla Sicilia occidentale con piogge e temporali tra il pomeriggio e la sera, in prevalenza sereno o poco nuvoloso sulle altre regioni con velature stratificazioni in ispessimento da ovest. Temperature in Calo su Sardegna, Nordovest e Toscana, ancora stazionarie altrove con punte fino a 28°C all'estremo Sud. Venti forti di scirocco, mari molto mossi o agitati i bacini occidentali, poco mossi o mossi gli altri.

Meteo da venerdì al weekend: il minimo di bassa pressione si spingerà verso l'entroterra tunisino portando ancora diffusa instabilità sulle Isole maggiori nella giornata di venerdì. Sul resto della Penisola il tempo sarà discreto con qualche annuvolamento isolato e fenomeni pressoché assenti. Tra sabato e domenica la bassa pressione tenderà gradualmente a riassorbirsi con fenomeni meno intensi e più localizzati ma ancora possibili tra Sardegna e Sicilia. Le temperature tenderanno a diminuire leggermente ma si manterranno ancora al di sopra delle medie .


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati