28 ottobre 2019
ore 11:31
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
52 secondi
 Per tutti

Hafar Al Batin, cittadina dell'Arabia Saudita posta poche decine di chilometri a sud del confine con Iraq e Kuwait e a circa 200kn dalla costa affacciata al Golfo Persico. Nel weekend è stata interessata da una violenta tempesta di pioggia, grandine e vento che ha provocato situazioni alluvionali causando la morte di sette persone e il ferimento di undici. La furia del vento è stata tale da divellere imponenti tralicci della luce, mentre le piogge torrenziali, accompagnate da violenti temporali, hanno trasformato le strade in torrenti trascinando via oggetti anche di grandi dimensioni.



La Protezione civile locale ha reso noto che 16 persone sono state fatte evacuare dalle loro abitazioni e più di un migliaio sono state le chiamate ricevute per soccorrere i cittadini, molti dei quali rimasti intrappolati nelle loro auto. L'ondata di maltempo è stata eccezionale sia per intensità che per durata, tanto che è cominciata verso le ore 7 di venerdì e si è protratta fin verso le 21 di domenica.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati