5 ottobre 2022
ore 16:29
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 21 secondi
 Per tutti
Ottobrata, cos'è e da dove deriva
Ottobrata, cos'è e da dove deriva

Stiamo vivendo giornate anticicloniche, caratterizzate da tempo stabile e in molti casi soleggiato dal clima molto mite per il periodo, nonostante il calendario indichi che ottobre è già cominciato da alcuni giorni. Oggi siamo nel pieno di quella che viene definita un'ottobrata, quasi come una prosecuzione di un'estate tardiva, con temperature che di giorno superano agevolmente i 20°C e che ci inducono a rispolverare dal guardaroba quei capi di abbigliamento che fino a poche settimane prima usavamo quotidianamente. Ad acuire la percezione del caldo vi è sicuramente anche il cambiamento climatico, a causa del quale le temperature medie degli ultimi decenni sono cresciute in modo considerevole.

L'ottobrata in corso può essere anche l'occasione per gite fuori porta nel tempo libero, per scampagnate o anche per un tuffo fuori stagione. L'acqua del mare infatti ha una temperatura ancora elevata, dopo aver raggiunto i suoi massimi verso la fine di agosto e raffreddandosi molto lentamente in autunno per le sue caratteristiche fisiche. Soprattutto quest'anno, dopo la rovente estate 2022, tanto che intorno allo Stivale la sua superficie oscilla ancora intorno ai 21 e 24°C.

Il termine 'Ottobrata' deriva dai romani ed era un rito con cui si festeggiava la fine della vendemmia mangiando e bevendo nelle campagne, spesso in condizioni climatiche miti. Con il passare dei secoli il termine ha esteso il suo significato ed oggi viene utilizzato per definire più genericamente le giornate anticicloniche e miti che si verificano nel mese di ottobre, come quelle che stiamo vivendo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati