26 marzo 2021
ore 13:12
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 23 secondi
 Per tutti
Singapore inaugura il parco solare galleggiante più grande del mondo
Singapore inaugura il parco solare galleggiante più grande del mondo

La ricerca consapevole di fonti di energia rinnovabile per diminuire drasticamente l'impatto degli inquinanti in atmosfera richiede soluzioni sempre più ingegnose. La scarsa disponibilità di superficie pianeggiante sulla terraferma sia per la presenza di agglomerati urbani che di terre coltivate ha fatto pensare ad una valida alternativa che è stata intrapresa per la prima volta a Singapore, la costruzione di un gigantesco parco ad energia solare galleggiante sul mare. Una vera e propria impresa considerando le avversità alle quali si potrà andare incontro. 

L'installazione è stata effettuata al largo della costa di Woodlands, nel nord di Singapore lungo lo stretto canale marino di Johor. Per la sua costruzione, il gruppo "Sunseap" ha utilizzato circa 13mila pannelli fotovoltaici e più di 30mila galleggianti. Produrrà un'energia pari a 6 milioni di chilowattora (Kwh) in un anno compensando una stima di 4mila tonnellate di CO2 in atmosfera, un ottimo risultato. Anche se la zona è piuttosto riparata, la piattaforma galleggiante dovrà affrontare le potenziali avversità meteorologiche come tempeste e cicloni che potrebbero presentarsi in quell'area e dovrà essere preservata dalle incrostazioni degli organismi marini come i cirripedi con una costante manutenzione

Intanto la National Water Agency del Public Utilities Board (PUB) di Singapore sta costruendo un parco solare galleggiante da 60 MW sul bacino idrico di Tengeh, sempre nel nord di Singapore. Sarà più grande di Woodlands e, una volta completato, "porterà la National Water Agency di Singapore fino al 100% di energia rinnovabile e genererà abbastanza energia pulita per alimentare gli impianti di trattamento delle acque locali di PUB".


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati