27 luglio 2019
ore 15:21
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 48 secondi
 Per tutti

Situazione: Centinaia di migliaia di fulminazioni hanno accompagnato l'evoluzione dell'intenso fronte temporalesco che ha messo fine all'ondata di caldo record per diverse Nazioni, soprattutto Francia, Belgio e Paesi Bassi. Guardate questa mappa delle scariche elettriche delle ultime 24 ore

Ci sono zone con un numero di fulminazioni pari o superiori alle 400 scariche al minuto, è davvero incredibile. Incredibile anche l'estensione dell'area temporalesca che si propaga a nord persino a latitudini sub polari, poco oltre il circolo polare artico dove assistere ad un temporale anche se nel periodo estivo è davvero eccezionale. Guardate poi quella linea netta che va dalla Spagna orientale verso la Francia centrale e raggiunge l'Inghilterra orientale, quella è la linea che divide l'aria fredda nord atlantica a sinistra dall'aria calda nord africana, a destra. Lungo quella linea sono concentrati i fenomeni più violenti. Fenomeni che sono stati spesso grandinigeni e accompagnati da forti raffiche di vento e persino da locali situazioni alluvionali. 

Francia, Svizzera, Austria e in generale tutta la regione alpina tra le zone più colpite.

Il Tour de France messo a dura prova dal maltempo è stato interrotto più volte per la grandine e per le colate di fango lungo il percorso

In Austria le piogge intense hanno addirittura formato delle immense cascate di acqua e fango dalle cime delle montagne, delle scene che siamo abituati vede solo nelle zone montagnose dell'Asia minore dove periodi estremamente caldi e siccitosi vengo interrotti da piogge alluvionali di eccezionale intensità

E poi c'è l'aspetto climatico, le temperature sono precipitate anche di più di 20°C , molte località che il 25 Luglio hanno segnato dei record, come Parigi, ben 42.6°C oggi non superano i 20°C con una perdita netta di 22°C, davvero incredibile! La situazione è analoga su Germania, Belgio e Paesi bassi dove il fronte temporalesco sta agendo proprio in queste ore, fino a ieri 26 luglio le temperature  toccavano i 36-38°C, oggi 27 luglio le massime non vanno oltre i 18-20°C con una perdita netta anche qui fino a 20°C in meno.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati