8 febbraio 2021
ore 13:22
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 20 secondi
 Per tutti
Anomalie di geopotenziale a 500 hPa tra 8 e il 14 Febbraio
Anomalie di geopotenziale a 500 hPa tra 8 e il 14 Febbraio

8-14 febbraio - Si prospetta un periodo ancora dinamico su gran parte della nostra Penisola, in particolar modo sulle regioni centro settentrionali. Una vasta circolazione depressionaria, orchestrata da una serie di depressioni in scorrimento alle medio-alte latitudini del vecchio Continente, riuscirà a convogliare una serie di perturbazioni anche sulla nostra Penisola con condizioni di maltempo soprattutto nelle giornate di martedì e mercoledì ( 9/10 febbraio) nonchè di sabato e domenica ( 13/14 febbraio); leggermente meglio sui restanti giorni grazie al transito di anticicloni dinamici. Clima che si manterrà ancora mite, specie sulle regioni centro meridionali.

Anomalie di geopotenziale a 500 hPa tra 15 e il 21 Febbraio
Anomalie di geopotenziale a 500 hPa tra 15 e il 21 Febbraio


15-21 febbraio - Il modello Ecmwf mostrerebbe una attenuazione del blocco groenlandese ed un aumento della pressione sull'Europa occidentale. Quest'ultima tenderà ad allungarsi verso i Paesi nordici favorendo così la discesa verso il Mediterraneo di gelide correnti russo-siberiane. Ci dovrebbe così attendere una fase con maltempo invernale su versanti adriatici e Meridione con brusco calo termico e neve sino a bassa quota. Dovrebbe andar meglio sul medio-alto versante tirrenico e al Nord con clima si più freddo ma con tempo più stabile. Resta ancora da capire quanto l'alta pressione riuscirà a proteggere la nostra Penisola ma con molta probabilità l' inverno tornerà a farsi sentire dopo una prima parte di febbraio decisamente mite. 

Anomalie di geopotenziale a 500 hPa a fine mese
Anomalie di geopotenziale a 500 hPa a fine mese

22-fine febbraio. Secondo il modello europeo anomalie positive di geopotenziale dovrebbero interessare l'Atlantico settentrionale e la medio-alta Europa lasciando così ancora scoperta la nostra Penisola a nuove incursioni instabili. Rimane ancora linea di tendenza, seguiranno aggiornamenti


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati