1 agosto 2021
ore 9:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 47 secondi
 Per tutti

I GIORNI PIU' CALDI DELL'ANNO: statisticamente il periodo compreso tra la seconda metà di Luglio e la prima metà di Agosto è quello con le temperature più elevate dell'anno anche se non è detto che ciò corrisponda sempre alla realtà. Un preambolo che purtroppo non allevierà la calura che insisterà su parte della Penisola anche nei prossimi giorni ma che ci renderà almeno consapevoli che tutto sommato è cosi che deve andare. Vediamo allora cosa ci riserverà l'inizio di agosto quanto meno a livello termico premettendo che all'estremo Sud le temperature saranno ancora molto alte:

TEMPERATURE DOMENICA 1 AGOSTO: valori inferiori alle medie li ritroveremo al Nordovest a causa dell'instabilità temporalesca e poi la diminuzione interesserà nella seconda parte della giornata anche Nordest ed Emilia Romagna. Altrove ancora caldo con valori generalmente superiori alle medie salvo che su Sardegna e centrali tirreniche raggiunte da correnti più fresche atlantiche. Molto caldo, persino rovente su Puglia, Basilicata, Calabria interna e Sicilia dove il termometro potrà sforare la soglia dei 40°C

TEMPERATURE LUNEDÌ: l'aria più fresca atlantica dilaga anche verso sud con una ulteriore contenuta diminuzione anche se i valori resteranno superiori alle medie soprattutto su Puglia, Basilicata e Calabria. Ancora rovente la Sicilia con massime fino a 42°C nel Catanese. Torna in media il Nord ma con valori ancora localmente inferiori alle medie seppur di poco al Nordovest.

TEMPERATURE MARTEDÌ: lieve aumento su Emilia Romagna e medio Adriatico, leggera diminuzione all'estremo Sud ma con valori ancora molto elevati in Sicilia.

GIORNI SUCCESSIVI: tornano ad aumentare le temperature all'estremo Sud con possibilità che in Sicilia si raggiungano i 43-44°C. Altrove valori più o meno stazionari o in lieve locale diminuzione con un Centro Nord, generalmente in linea col periodo.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Seguici anche su Google News


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati