29 giugno 2018
ore 12:41
di Andrea Vuolo
 Per tutti

        


Dopo il periodo caratterizzato da una spiccata instabilità atmosferica, con temperature anche al di sotto delle medie del periodo, nel corso del fine settimana andrà rinforzandosi un'area di alta pressione ben strutturata sul Mediterraneo centro-occidentale, che coinvolgerà anche la nostra Penisola.

SABATO 30 GIUGNO - Temperature in deciso aumento pressoché ovunque, con punte di 34/35°C sui settori interni delle Isole maggiori e sulle basse pianure di Lombardia, Emilia, Veneto e Toscana. Valori termici in graduale rialzo anche sulle zone costiere, dove però la circolazione di brezza (a tratti ancora sostenuta) manterrà le temperature più contenute entro i 25/28°C sulla Liguria e lungo l'Adriatico, sui 27/29°C lungo il Tirreno. 

DOMENICA 1 LUGLIO - Ulteriore rialzo termico in particolare sulle Isole maggiori, con valori massimi che potrebbero raggiungere localmente punte di 35/36°C. Tuttavia aria più umida dai quadranti orientali (proveniente da una circolazione depressionaria sui Balcani) causerà una temporanea diminuzione delle temperature sulle coste adriatiche e sulla Valpadana orientale anche di 4/5 gradi, con ventilazione di Bora anche sostenuta lungo le coste. Caldo più intenso invece sui fondovalle alpini con punte superiori ai 30°C.

Temperature previste per domenica 1 luglio
Temperature previste per domenica 1 luglio

NUOVA SETTIMANA - L'apice della fase calda sembrerebbe essere proprio all'inizio della nuova settimanai: in questa fase le temperature si avvicineranno ai 35°C su zone interne del Sud e delle regioni centrali tirreniche, con valori localmente superiori sulle pianure interne di Sicilia e Sardegna. Caldo anche al Nord, seppur con maggiore variabilità diurna sui settori alpini.

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti