13 febbraio 2019
ore 9:20
di Andrea Vuolo
tempo di lettura
2 minuti, 33 secondi
 Per tutti

ALTA PRESSIONE IN RINFORZO, MA ANCORA INSTABILITÀ ALL'ESTREMO SUD - Il fronte freddo che ha raggiunto lo scorso weekend le regioni centro-settentrionali, è ormai scivolato al Sud, ma continuerà ad influenzare le condizioni meteorologiche su alcune regioni anche tra le giornate di martedì e di mercoledì, con spiccata instabilità atmosferica. Nel contempo, un promontorio anticiclonico di matrice subtropicale, va rinforzandosi sul Mediterraneo occidentale, favorendo il ritorno di condizioni decisamente più stabili e soleggiate al Centro-Nord, tra l'altro con valori termici in graduale rialzo soprattutto in quota. Ma vediamo più nel dettaglio l'evoluzione meteorologica dei prossimi giorni sulla nostra Penisola:

METEO MARTEDÌ/MERCOLEDÌ - La discesa di aria fredda lungo il bordo orientale dell'Anticiclone, determinerà ancora frequente instabilità tra martedì e mercoledì su zone interne della Puglia, Basilicata, Calabria (specie ionica) e nord Sicilia, con rovesci (talora anche a carattere temporalesco) e nevicate localmente fino a quote collinari specie sull'Appennino calabrese. Altrove condizioni più soleggiate salvo il transito di velature stratiformi al Centro-Nord e residua nuvolosità medio-bassa in Abruzzo.

METEO GIOVEDÌ/VENERDÌ - Anche nella seconda parte della settimana la situazione rimarrà pressoché immutata: una circolazione depressionaria interesserà il Mar Egeo, favorendo ancora condizioni d'instabilità sul versante ionico di Calabria e Sicilia, con formazione di rovesci e anche di qualche temporale, stante una ventilazione più fredda in quota che si manterrà di provenienza nord-orientale. Nuvolosità alternata a schiarite anche sul medio Adriatico tra Marche, Abruzzo e Molise (qui con isolati piovaschi sulle aree interne esposte ai venti di Grecale); al Nord e sulle regioni del medio-alto Tirreno cieli sereni o poco nuvolosi con qualche velatura in transito, con temperature in ulteriore aumento specie sulle Alpi (possibili valori fino a 10°C a 1.500 metri, decisamente oltre la media!).

TENDENZA METEO WEEKEND - Dagli ultimi aggiornamenti dei modelli fisico-matematici, giungono ulteriori conferme per un weekend sostanzialmente stabile e in gran parte soleggiato su tutta la Penisola, con temperature superiori alle medie del periodo specie al Centro-Nord. Tuttavia, nel corso di domenica, sembrerebbe possibile un graduale aumento della nuvolosità sull'alto Tirreno a seguito della rotazione della ventilazione dai quadranti occidentali nei bassi strati dell'atmosfera, prodromo di un possibile peggioramento all'inizio della nuova settimana, il quale potrebbe concretizzarsi con il ritorno di qualche pioggia tra le regioni di Nord-Ovest e quelle centrali tirreniche. Ne riparleremo senz'altro nei prossimi aggiornamenti previsionali.

Per i dettagli sulle temperature previste per i prossimi giorni, potete consultare anche le MAPPE TERMICHE

Per i dettagli sulle precipitazioni previste per i prossimi giorni, potete consultare anche le MAPPE PLUVIOMETRICHE.

Segui l'evoluzione meteorologica in tempo reale nella nostra sezione DATI IN DIRETTA.


Come evolverà il tempo nelle prossime settimane? Consulta la nostra sezione dedicata alle TENDENZE A LUNGO TERMINE


Segui l'evoluzione meteorologica in tempo reale dai satelliti ad alta risoluzione presenti nella nostra sezione SATELLITI.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati