Redazione 3BMeteo
19 marzo 2019
ore 15:43
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
2 minuti, 15 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE - La perturbazione che tra domenica e lunedì è transitata al Nord tende ad abbassarsi di latitudine con il contributo di correnti più fredde in arrivo dai Balcani e nella giornata odierna farà capolino tra il medio-basso Adriatico e il Sud. Tra martedì e mercoledì l'anticiclone delle Azzorre recupererà terreno su tutta l'Europa occidentale, compreso il Nord Italia, mentre alle basse latitudini, tra il Canale di Sardegna e le coste del Nord Africa, si anniderà una circolazione depressionaria in grado di portare ancora condizioni di maltempo soprattutto al Sud e sulle Isole Maggiori

METEO MARTEDÌ - Nord: nel complesso stabile e soleggiato eccetto che sulla Romagna, dove tra Riminese e Forlivese insisteranno annuvolamenti localmente associati a residue piogge nella prima parte della giornata. Temperature in ulteriore calo, specie ad est. Venti tesi da NE. Mari mossi. Centro: giornata variabile, a tratti instabile, con annuvolamenti più insistenti al mattino sulla Toscana e nel corso della giornata anche e soprattutto su Umbria, Lazio e Adriatico, con possibilità di brevi piogge e nevicate sull'Appennino oltre i 700-800 m. Temperature in calo. Venti tesi da NE. Mari mossi. Sud: generali condizioni di variabilità con qualche scroscio di pioggia più probabile nella seconda parte della giornata su Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Molise ed entroterra pugliese. Neve a quote alte in Appennino. Temperature in calo. Venti in rotazione dai quadranti settentrionali. Mari mossi.

METEO MERCOLEDÌ - Nord: bel tempo prevalente con residui annuvolamenti mattutini sulla Romagna, ma senza fenomeni associati. Temperature stabili e ancora inferiori alle medie al Nordest. Venti tesi nordorientali. Mari mossi. Centro: instabile in Sardegna con piogge e rovesci, nuvolosità variabile altrove con ultimi fenomeni sull'Abruzzo e schiarite sempre più ampie da nord in giornata. Temperature in lieve calo soprattutto sulla fascia adriatica. Venti tesi da NE. Mari mossi. Sud: generali condizioni di instabilità con piogge e temporali, in attenuazione dal pomeriggio sui settori peninsulari. Temperature in lieve calo. Venti tesi settentrionali. Mari molto mossi.

TENDENZA SUCCESSIVA - La bassa pressione attiva tra le Isole Maggiori e il Nord Africa migra lentamente in moto retrogrado verso ovest abbandonando gradualmente le regioni meridionali. Nella giornata di giovedì prevarranno condizioni di ampio soleggiamento al Centro-Nord, mentre le ultime precipitazioni, in via di esaurimento, si attarderanno su Sicilia e Sardegna. Seguirà una nuova fase di bel tempo nel weekend, con temperature in aumento per l'espansione e il rinforzo di un promontorio anticiclonico tra il Mediterraneo e la Mitteleuropa. Seguiteci sempre per restare aggiornati.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati